Tachipirina o Nureflex? I medicinali per la febbre

 
Micol
1 gennaio 2010
2 commenti

tachipirina-nureflex-febbre-bambiniQuando si ha un bambino piccolo è sempre bene tenere in casa una piccola ma fornita farmacia, sicuramente i primi medicinali da acquistare e da tenere a portata di mano sono gli antifebbrili o antiepiretici da somministrare al piccolo nel caso abbia la febbre. Ma quali sono i farmaci di prima scelta per far scendere la febbre? Ce n’è uno migliore o che fa effetto prima?

La scelta rispetto agli antifebbrili per bambini è molto ristretta, infatti sono solo due i principi attivi innocui e ben tollerati dai più piccoli, e sono il paracetamolo e l’ibuprofene, da dare in dosi proporzionate al peso.

Ma vediamo i due prodotti nel dettaglio:

Il Paracetamolo che si trova in commercio con il nome di Tachipirina oppure Efferalgan è il medicinale che tutti i pediatri consigliano in caso di febbre, si presenta in diverse formulazioni, supposte, gocce o sciroppo e si somministra quando la temperatura è superiore a 38° e non ci sono altri sintomi particolari. L’intervallo minimo con cui dare il Paracetamolo è di quattro ore anche se sarebbe preferibile arrivare a sei ore.
Essendo un medicinale che cura un sintomo e non la patologia, cioè serve solo a far scendere la febbre e a far star meglio il bambino, non è necessario somministrare il paracetamolo come se fosse una cura ogni tot ore, se il bambino sta meglio non è necessario ripetere la somministrazione. In quale formulazione è meglio somministrare il paracetamolo? A dispetto del comune pensare, nonostante sia più facile da usare, la supposta è meno efficace poiché non viene assorbita completamente. Molto meglio le gocce o lo sciroppo, più difficili da far ingerire ma di migliore efficacia.

L’Ibuprofene è meno usato rispetto al Paracetamolo poiché risulta più forte e può anche causare dei piccoli disturbi gastrici quando viene somministrato (negli adulti accade frequentemente), anche se dai bambini è molto ben tollerato e non ha altri effetti collaterali. L’Ibuprofene viene venduto in farmacia con il nome di Nureflex, in forma di sciroppo nei gusti arancia e fragola. La peculiarità di questo prodotto è quella di associare all’azione antipiretica quella antinfiammatoria, dunque se il tuo piccolo ha la febbre alta e persistente e ha mal di gola, otite o lamenta dolori articolari questo medicinale è più adatto. Il Nureflex può essere dato ogni otto ore e dunque solo tre volte al giorno.

C’è un caso particolare da considerare, alcuni pediatri quando la febbre del piccolo è molto alta, anche dopo la somministrazione del Nureflex, consigliano di integrare con una dose di Tachipirina. Mi spiego meglio, sono le 20:00 e il tuo bambino ha 39° di febbre, tu gli dai la dose di Ibuprofene, la febbre scende di poco e devi aspettare le 4:00 di notte per la dose successiva, in questo caso puoi vista la persistenza del sintomo, somministrare a quattro ore di distanza dal Nureflex, alle 24:00 una dose di Tachipirina e poi aspettare altre quattro ore per ripetere l’Ibuprofene.

Per le dosi di entrambi i medicinali consulta sempre il tuo pediatra e leggi comunque attentamente il foglietto illustrativo.

Articoli Correlati
YARPP
La febbre del neonato non sempre va curata con il paracetamolo

La febbre del neonato non sempre va curata con il paracetamolo

Il troppo amore può fare male. Lo sappiamo bene, ma a volte è difficile dare un nome a questo eccesso di amore. Per esempio, le iper cure non sono sempre […]

Come curare la febbre nei bambini? Le nuove linee guida

Come curare la febbre nei bambini? Le nuove linee guida

Quante volte l’anno il bambino ha la febbre? Non si contano neanche più. Purtroppo i piccolini sono abbastanza vulnerabili a virus e batteri e soprattutto nella stagione fredda non fanno […]

Se il neonato ha la febbre non sempre i farmaci sono necessari

Se il neonato ha la febbre non sempre i farmaci sono necessari

La febbre nel neonato può essere causa di grande angoscia per i genitori, soprattutto quando sono alle prese con il primo figlio. Molto spesso non si sa esattamente cosa fare, […]

Medicinali per bambini, come somministrare sciroppo e supposte

Medicinali per bambini, come somministrare sciroppo e supposte

I bambini, si sa, si ammalano spesso rendendo frequente anche il ricorso ai farmaci. Fare i conti con medicine e bambini, però, non è sempre facile e somministrare i farmaci […]

Cosa fare se il bambino ha la febbre

Cosa fare se il bambino ha la febbre

Il piccolo ha, per la prima volta, la febbre e noi non sappiamo come comportarci. Dobbiamo allarmarci subito e chiamare il pediatra? Somministrare paracetamolo? Tutte queste domande e altre simili […]

Lista Commenti