Il ritardo mestruale

di Martina Commenta

ritardo mestrualeRitardo mestruale = gravidanza?

No o quantomeno non sempre (in caso di rapporto a rischio ovviamente le possibilità sono maggiori)
Per una donna è abbastanza frequente (certo non deve essere un qualcosa di abitudinario) avere un ritardo nel ciclo mestruale che può avere diverse cause come ad esempio lo stress. Ma non solo.

E’ bene chiarire che se il ritardo è una condizione che tende a ripetersi sarà necessario eseguire degli esami come ad esempio il dosaggio ormonale e/o l’ecografia pelvica.

Possiamo trovarci ad esempio in presenza di oligomenorrea che si ha quando l’intervallo di tempo tra un ciclo è l’altro è superiore a 35 giorni; la causa in questo caso è soprattutto di tipo ormonale (non c’è ovulazione). Inoltre, molte donne che soffrono di sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) possono andare incontro ad oligomenorrea. In questo casi è bene rivolgersi ad uno specialista.

Stress, anoressia, bulimia possono portare ad oligomenorrea ma anche ad amenorrea (assenza di mestruazioni per almeno tre mesi). Anche periodi in cui si è sottoposti ad un’intensa attività fisica possono causare la mancanza del ciclo mestruale così come malattie che comportino cure particolarmente intensive.