Menarca: consumare molta carne ne anticipa la comparsa

di Redazione 2

bambine-carne

Un elevato consumo di carne anticipa l’arrivo del primo ciclo mestruale. Ad affermarlo è uno studio dell’Università di Brighton, in Gran Bretagna. Nella maggioranza dei casi, le prime mestruazioni, dette menarca, si manifestano verso i 12-13 anni ma è noto che alcuni fattori possono influire su questo evento anticipandone o ritardandone l’arrivo. Una dieta ricca di proteine animali, ad esempio, stimola la comparsa del menarca nelle bambine. I ricercatori britannici, guidati dalla dottoressa Imogen Rogers, hanno tenuto sotto controllo il consumo di carne di 3000 ragazzine inglesi di 12 anni e l’età delle loro prime mestruazioni.

Lo studio ha evidenziato che nelle bambine che a 3 anni hanno mangiato circa 8 porzioni di carne alla settimana e a 7 anni ben 12 porzioni settimanali,  le probabilità di avere il primo ciclo mestruale entro i 12 anni sono maggiori del 75%. Questo, come spiegano gli esperti, avviene perché la carne riesce ad ingannare il corpo. In pratica, il ferro e lo zinco di cui è ricca la carne sono sostanze necessarie alla gravidanza e fanno credere all’organismo che ci si sta preparando ad avere un bambino.

I risultati dello studio britannico, pubblicato sulla rivista Public Health Nutrition, sono avvalorati anche dai dati del Rapporto SOFA della FAO che ha evidenziato come negli ultimi anni il consumo di carne sia addirittura triplicato. Nel contempo, nei Paesi occidentali si è abbassata l’età del primo ciclo mestruale:  agli inizi del ‘900 il menarca si presentava verso i 17 anni mentre oggi si manifesta verso i 12 anni.

Appare quindi evidente la presenza di un legame fisiologico tra la comparsa delle prime mestruazioni e il consumo di carne: l’organismo interpreta l’aumento di zinco e ferro come una preparazione alla gravidanza.