Coliche, un massaggio per alleviare il dolore

di Chiara R 4

I genitori lo sanno: tutti i neonati, nei primi mesi di vita, soffrono di dolori addominali, definiti coliche gassose. Non si conoscono ancora bene le cause di questo disturbo che pare legato alla presenza di aria nell’intestino o ad ansia e stress nel neonato. Il bambino, in preda alle coliche, piange e si agita a lungo soprattutto dopo i pasti e la sera. Il pancino risulta gonfio e teso, le gambe flesse e il viso rosso. Per alleviare e prevenire il fastidio delle coliche, è possibile praticare qualche massaggio sul pancino del bimbo. Il massaggio, infatti, è uno strumento molto utile che aiuta il bambino a liberarsi dell’aria in eccesso e dalle feci, stimola le funzioni intestinali, scarica le tensioni, favorisce il sonno e da sollievo.

Il contatto madre-figlio, inoltre, può migliorare l’assimilazione dei cibi e, quindi, la digestione, prevenendo, cosi, il dolore di pancia tipico delle coliche. Il primo tipo di massaggio utile per alleviare il fastidio delle coliche è quello al basso ventre. Questo massaggio deve essere eseguito rigorosamente in senso orario in modo da assecondare la direzione in cui lavora l’intestino. Con il bambino disteso supino, praticare dei massaggi dolci sotto la gabbia toracica, procedendo da destra verso sinistra. In caso di diarrea, invece, occorre eseguire il massaggio in senso antiorario per evitare un eccessivo sollecitamento della peristalsi intestinale. Un altro metodo per calmare i bambini in preda ai dolori di pancia è quello di afferrare i piedini del bimbo e accompagnare delicatamente le ginocchia verso la pancia, premendo un pò con un movimento circolare da sinistra a destra per far cacciare l’aria. Ristendere, poi, le gambe del piccolo e ripetere la seguenza un paio di volte. E’ consigliabile accompagnare i gesti con la voce per distrarre e divertire il bambino durante l’esecuzione dei movimenti. Per calmare il bambino si possono praticare, inoltre, dei piccoli “passettini” con l’indice e il medio della mano, partendo dal fianco destro del bimbo e percorrendo il ventre passando sull’ombelico e arrivando all’altro fianco.

I massaggi infantili sono importantissimi per tranquillizzare il bambino e favorire la relazione madre-figlio. Per essere efficaci, però, è necessario che vengano eseguiti in sintonia con il neonato, prestando attenzione ai suoi segnali e lasciandosi guidare da lui su ciò che gli piace e cosa no.