Test di gravidanza, quando farlo

di Fabiana Commenta

Le mestruazioni ritardano e pensate di essere incinta? È importante capire quando sia possibile effettuare il test di gravidanza: ogni test si basa su un tipo di analisi che misura l’ormone Beta HCG, la Gonadotropina Corionica Umana, un ormone secreto dalle cellule della placenta in formazione non appena l’embrione si installa all’interno dell’utero. 

test, gravidanza,

L’ormone Beta HCG comunica inevitabilmente le informazioni sulla gravidanza visto che nelle donne non incinta non se ne registra assolutamente traccia: comincia invece a comparire, per aumentare, fin dall’ottavo giorno dal concepimento. 

Esistono diversi tipi di test di gravidanza, urinario, sanguigno e salivare, ma ci sono anche test molto attendibili, i test di gravidanza precoce, che possono addirittura essere effettuati prima dell’arrivo previsto del ciclo. In ogni caso è sempre meglio effettuare il test dopo qualche giorno di ritardo per accertarsi che l’eventuale livello di HCG sia abbastanza alto da poter essere rilevato senza dare origine a eventuali falsi negativi. 

Il più usato di certo è il test urinario: si acquista in farmacia e verifica la presenza dell’ormone beta nelle urine. 

Se effettuato correttamente, è affidabile al 99%:  è necessario semplicemente urinare nello stick o nel bicchiere in dotazione nella confezione e aspettare qualche minuto.  La leggenda spiega che se è in corso una gravidanza, appariranno delle lineette, o un segno positivo o la scritta incinta in caso di display elettronici. Ci sono anche dei falsi positivi o negativi, ma in ogni caso è sempre meglio eseguire il test di mattina e quando si è bevuto poco.

Il test sanguigno è più accurato perché voleva la presenza dell’ormone nel sangue ed è sicuro al 100%. Per farlo è sufficiente sottoporsi a un semplice prelievo di sangue. 

Poco diffuso in Italia, ma molto attendibile, è anche il salivare che misura i livelli di ormone HCG presenti nella saliva. 

Il test di gravidanza precoce può essere fatto 5 giorni prima della data prevista delle mestruazioni e può essere fatto prima dell’eventuale ritardo: è molto attendibile perché riesce a individuare l’ormone della fecondazione ad una concentrazione estremamente molto bassa, di 10mUI/ML.

Il prezzo dei test di gravidanza è variabile, compreso fra i 7 e i 20 euro mentre un prelievo sanguigno costa intorno ai 20 euro.

FIRST TO KNOW, IL PRIMO TEST DI GRAVIDANZA SUL SANGUE

photo credits | think stock