genitori
coppia, vacanze, Dove andare vacanza con bambini mete consigliate

Vacanze da genitori, più litigi e meno intimità di coppia

Si dice che l’estate sia il momento migliore per il concepimento perché il sole e la vitamina D favorirebbero la fertilità: ma se non ci sono studi che possano confermare definitivamente la teoria è anche vero che in estate si può registrare una maggiore predisposizione ai rapporti intimi anche al maggiore relax e al tempo che si ha disposizione.

coppia, vacanze, Dove andare vacanza con bambini mete consigliate

Ma sembra che le cose non stiano sempre così, o almeno non starebbero così per le coppie con i figli. 

Le tante agognate vacanze per ritrovare l’intimità di coppia potrebbero essere deludenti perché sembra che le ferie spesso siano invece sinonimo di maggiori litigi e di meno sesso, soprattutto se siete genitori. 

Harry e Meghan genitori, sì alle donazioni, no ai regali

Il Duca e la Duchessa di Sussex sono immensamente grati per l’effusione di amore e sostegno in previsione della nascita del loro primo figlio. La coppia ha pianificato da tempo di incoraggiare tutti a rinunciare ai regali, e a fare piuttosto una donazione alle associazioni che sostengono bambini e genitori bisognosi. 

Questo l’appello via social di Harry e Meghan Markle che con un post su Instagram hanno fornito qualche indicazione sui regali che riceveranno in occasione della nascita del loro primo bambino. 

I duchi stanno per diventare genitori per la prima volta e Harry e Meghan Markle, amatissimi dai sudditi, hanno voluto rendere pubblica la loro decisione. 

scuola, vaccino, bambini, adolescenti, vaccini gratis

Scuola e vaccini, presidi non responsabili per le autocertificazioni false

Scuola, presidi non responsabili per le autocertificazioni false

Saranno i genitori e solo i genitori gli unici effettivi responsabili delle false autocertificazioni dei vaccini a scuola e i presidi non ne dovranno rispondere in nessun modo. 

scuola, vaccino, bambini, adolescenti, vaccini gratis

Il chiarimento arriva dal Miur e dal ministro dell’Istruzione Marco Bussetti in occasione dell’incontro con le organizzazioni sindacali dei dirigenti scolastici. 

Gioco per bambini, gioco-bambini, genitori, bambini, lego

Do not disturb playtime, la campagna Lego Duplo sul gioco

Lanciata da Lego Duplo, la campagna mondiale Do not disturb playtime, invita i genitori a ritrovare la giusta attenzione nel momento in cui si gioca con i propri bambini.

Gioco per bambini, gioco-bambini, genitori, bambini, lego

Basta continuare a guardare il cellulare ogni attimo anche quando si sta dedicando attenzione ai propri figli: la campagna di sensibilizzazione di Lego Duplo invita per 21 giorni i genitori a giocare con i piccoli “staccandosi” dalla dipendenza dei genitori e invitandoli a riflettere sulle loro abitudini nell’utilizzare i social quando giocano con i piccoli. 

Il disco orario che ricorda le vaccinazioni

Vaccinazioni, le strategie dei genitori contro la paura del bambino

Il bambino ha paura del vaccino? Non è un’ipotesi troppo remota, ma in questi casi i genitori devono farsi forza e cercare di mettere a punto una serie di strategie per poter convincere il bambino a sottoporsi con una maggiore facilità alla vaccinazione.

Il disco orario che ricorda le vaccinazioni

Sottoporsi a un appuntamento del genere con ansia e agitazione potrebbe anche causare un aumento della percezione del dolore al momento della somministrazione del vaccino stesso. Insomma come comportarsi?

vaccinquiz, vaccini

Vaccinquiz, il genitori alle prese con il quiz sulle vaccinazioni

Quanto ne sanno mamma e papà dei vaccini? I genitori sono alle prese con il primo anno in cui è entrata in vigore la nuova legge sui vaccini obbligatori a scuola, ma la confusione resta abbastanza alta. Per metterli seriamente alla prova arriva il nuovo Vaccinquiz, un quiz divertente, ma che offre la possibilità di rispondere vero o falso alle diverse domande con precise motivazioni di carattere scientifico. 

vaccinquiz, vaccini

A metterlo a disposizione dei genitori, è il sito della Società italiana di pediatria (Sip) e messo a punto per poter testare in modo simpatico ma serio, il tema delle vaccinazioni in un momento molto particolare come quello attuale. 

figlio, secondogenito,, assegno

Secondogeniti, più ribelli dei primi figli

I secondogeniti? Avrebbero la fama di essere piantagrane e ribelli e causerebbero non pochi problemi ai loro genitori: la conferma arriva da un recente studio condotto da campioni provenienti in Usa e in Europa che ha scelto di concentrarsi sui figli secondogeniti, generalmente ben poco presi in considerazione rispetto ai primogeniti su cui si concentrano non solo gli studi, ma evidentemente anche le attenzioni dei genitori.

figlio, secondogenito,, assegno

Lo studio rivela che secondogeniti sarebbero in media più piantagrane e ribelli dei primi, mostrerebbero maggiore difficoltà disciplinari a scuola e avrebbero anche problemi con la giustizia.

Neonato, come asciugare i capelli?

Neonati e genitori, il legame olfattivo crolla dopo i 14 anni

Il legame fra il neonato e i genitori? Passa indissolubilmente attraverso l’odore inconfondibile del bambino appena nato che sembra diventare quasi una droga per i genitori e soprattutto per la madre. Ma che è destinato, se non a sparire, a diminuire drasticamente, dopo i 14 anni.

Neonato, come asciugare i capelli?

Lo conferma uno studio dell’Università tecnica di Dresda, in Germania, condotto in collaborazione con l’università di Wroclaw in Polonia, pubblicati sulla rivista Chemosensory Perception.

papa-figlie

Papà preferiscono le figlie femmine, ecco perché

È cosa nota che i papà abbiano una certa predilezione per le figlie femmine dimostrando effettivamente di preferirle ai figli maschi. E non si tratta di un’affermazione infondata, ma di un dato confermato in qualche modo da un recente studio condotto dai ricercatori della Emory University di Atlanta, in Georgia successivamente pubblicato su The Journal Nehavioral Neuroscience.

papa-figlie

Il motivo sarebbe chiaro: i figli maschi vengono generalmente considerati più autonomi rispetto alle femmine e in grado di cavarsela da soli. 

Bimbinfiera 2016: Milano, 8-9 Ottobre

Bimbinfiera 2016: Milano, 8-9 Ottobre

Tutto è pronto per l’imminente nuova edizione di Bimbinifera, la più grande manifestazione dedicata alle future mamme, a quelle che lo siano appena diventate o che lo siano già da parecchio nonchè ai bambini fino ai 10 anni di età. L’8 ed il 9 Ottobre prossimi, a Milano, Segrate per la precisione, ad attendere i visitatori ci sarà un programma ricco di intrattenimento e di informazione. Occasione da non perdere per mamme e papà interessati alle novità del momento per quanto riguardi gli acquisti relativi ai propri cuccioli, dall’arredamento all’alimentazione, dall’abbigliamento fino all’igiene.

 

Bimbinfiera 2016: Milano, 8-9 Ottobre

Genitori attenti all’abbronzatura dei bambini, ma ci sono ancora degli errori

Promossi i genitori che si prendono cura della pelle dei loro bambini, anche se non mancano gli errori. Lo dimostrato un’indagine del Centro medico Santagostino di Milano, secondo il quale chi ha figli under 14, almeno in generale, si dimostra attento. Il 41,6% usa una crema con protezione da 50 in su, il 23,4% con un fattore compreso tra 30 e 50, l’11,7% tra 15 e 30, ma c’è ancora un 19,5% che usa protezioni inferiori a 6 anche per le pelli delicate dei bambini.

abbronzatura-bambini

L’ansia dei genitori si trasmette anche ai bambini piccoli

I bambini devono imparare a essere autonomi, devono essere educati a diventare degli adulti consapevoli, in grado di compiere le proprie scelte ragionate. Il ruolo dei genitori è davvero molto arduo. I genitori perfezionisti e che tentano di ‘invadere’ il campo dei propri figli, provando a sostituirsi a loro nella soluzione dei problemi senza lasciarli fare da soli, rischiano di portare i bambini ad essere molto critici con se stessi e questo iper-criticismo può aprire la strada ad ansia e depressione.

bambini-genitori

figlio, secondogenito,, assegno

Il 70 % dei genitori ha ammesso di avere un figlio preferito

Avete un figlio preferito? Potete ammetterlo, siamo tra mamme. Il cuore non si divide e l’affetto per i nostri figli è identici, però con uno dei due c’è un feeling maggiore, probabilmente un’affinità caratteriale. Alcuni genitori giurano che non è vero, ma un favorito c’è ed è una cosa naturale, non bisogna sentirsi in colpa. Lo dimostra uno studio trasversale iniziato nel 1989 dalla sociologa Katherine Conger dell’Università della California, Davis, e condotto su un campione di 384 coppie di fratelli adolescenti e sui rispettivi genitori, seguiti per tre anni, con due incontri annuali.

figlio-preferito