Do not disturb playtime, la campagna Lego Duplo sul gioco

di Fabiana Commenta

Lanciata da Lego Duplo, la campagna mondiale Do not disturb playtime, invita i genitori a ritrovare la giusta attenzione nel momento in cui si gioca con i propri bambini.

Gioco per bambini, gioco-bambini, genitori, bambini, lego

Basta continuare a guardare il cellulare ogni attimo anche quando si sta dedicando attenzione ai propri figli: la campagna di sensibilizzazione di Lego Duplo invita per 21 giorni i genitori a giocare con i piccoli “staccandosi” dalla dipendenza dei genitori e invitandoli a riflettere sulle loro abitudini nell’utilizzare i social quando giocano con i piccoli. 

È importante imparare a recuperare la dimensione del gioco: il gioco è fondamentale nella crescita del bambino, ma è ancora più importante il gioco di qualità e il tempo di qualità che i genitori devono impegnare a trascorrere con i bambini.

Il tempo di qualità anche nel gioco è quindi prioritario tanto quando il gioco stesso.

“Dimenticate il cellulare durante il gioco” è il monito di Roberta Golinkoff, PhD School of Education, University del Delaware che ricorda come i bambini imparino moltissimo dai grandi: ecco perché è importante dare il buon esempio e concentrarsi sui bambini.

I genitori, divisi fra la carriera e la vita privata, si sentono spesso in colpa per non riuscire a dedicare troppo tempo ai loro bambini, ma a rassicurarli e a trovare la giusta misura, interviene Steffen Jensen, LEGO Group Senior Marketing Director che rilancia la campagna “Do not disturb playtime”.

Un modo che arriva sulla scia di tanti recenti studi, per rassicurare il tempo, anche poco, trascorso con i bambini, deve essere necessariamente di qualità.

WEDDING PLANNER, IL NUOVO SET GIOCO PLAYMOBIL

photo credits | think stock