Sgridare i bambini con violenza è come picchiarli

di Redazione 1

sgridare bambina

Educare un bambino è un lavoro faticosissimo. Bisogna fargli capire con chiarezza la differenza tra bene e male, non cadere mai nella sua rete di capricci, ripicche e provocazioni e anche quando si ha la sensazione che la pazienza abbia cambiato indirizzo, stare calmi. Calmi perché i toni non devono mai coprire il contenuto delle parole, calmi perché il bimbo non deve essere investito dalla rabbia e dall’ansia dei genitori, calmi perché è solo nella serenità che ci si può capire.

Questa premessa per introdurre un nuovo studio, realizzato dagli esperti  dalla University of Pittsburgh in dieci scuole medie, dai quali è emerso che gli abusi verbali hanno sui bambini lo stesso effetto degli abusi fisici. Che cosa s’intende per abusi verbali? Sono le sgridate. Che cosa causano? Insicurezza e risentimento, che spesso non aiutano i bambini a distingue la cosa giusta da quella sbagliata, ma semplicemente imparano a comunicare nello stesso modo dei genitori e a non fare determinate cose solo per non provocare quella reazione (per lo spaventosa) nella mamma e nel papà.

I ricercatori definiscono gli abusi verbali come urla, insulti e tutti gli usi della voce fatti a scopo disciplinare. È capitato a tutti, non nascondiamoci. Dobbiamo però imparare, noi adulti, a depurare le sgridate da determinati comportamenti dannosi. Ming-Te Wang, assistente professore di psicologia alla School of Education della University of Pittsburgh, come riporta LaStampa, ha commentato:

Da questi risultati si capisce che gli effetti della disciplina verbale sono molto simili a quelli della disciplina fisica. Gli effetti di lungo termine diventano visibili soprattutto negli adolescenti sottoposti a questo trattamento. Anche se poi sostieni il tuo bambino, il risultato è comunque negativo. Bisogna comunicare con i bambini mettendosi sullo stesso piano, spiegando loro in maniera razionale le preoccupazioni dei genitori e i loro motivi.

Cosa vuol dire? Anche se i genitori sono molto affettuosi, il bambino non riesce a dimenticare alcune parole e il modo in cui sono state dette.