Settimana Santa, come spiegarla ai bambini 

di Fabiana Commenta

La Domenica delle Palme segna l’inizio della Settimana Santa che si conclude con la domenica di Pasqua che ricorda la Resurrezione di Gesù Cristo nella religione cattolica. Ma quali sono le tappe della Settimana Santa e come spiegarla ai bambini?

Ecco un rapido riassunto per orientarsi.  

Pasqua, lavoretti

La domenica delle palme: coincide con la celebrazione e l’entrata trionfale di Gesù a Gerusalemme, quando fu acclamato dalla folla come Messia. In segno di saluto, il popolo lo acclamava con un rametto di olivo benedetto: la domenica i bambini vengono portati in chiesa per prendere un rametto di ulivo in segno di pace. 

Lunedì, martedì e mercoledì: nei primi tre giorni della settimana, si ricorda il tradimento che Giuda compì ai danni di Gesù per trenta denari. È il momento giusto per realizzare tanti lavoretti con i bambini, rigorosamente in tema pasquale. 

Giovedì Santo: è la giornata in cui si celebra l’Ultima Cena che Gesù fece con i suoi apostoli e il rito del lavaggio dei piedi e coincide con la sera dei Sepolcri quando le chiede vengono allestite con i germogli di grano per essere visitate prima del venerdì santo. I germogli rappresentano anche per i bambini il passaggio dal buio della morte alla luce della vita.

Venerdì santo: è il giorno della morte di Gesù Cristo. I fedeli dai 14 anni di età sono invitati all’astinenza dalla carne e il digiuno rapprenda la penitenza per i peccati che Gesù è venuto a espiare nella Passione. È la serata in cui si svolgono processioni e rievocazioni della via Crucis in tutta Italia. 

Sabato santo: è la giornata in cui si celebra il Gesù Cristo nel mistero della sua discesa agli inferi dopo la sua morte.

La Domenica di Pasqua: si celebra la resurrezione di Gesù. È il giorno in cui riprendono a suonare le campane, uno dei simboli della Pasqua. 

DOMENICA DELLE PALME, DUE POESIE PER I BAMBINI 

photo credits | think stock