Seggiolini per auto, i sensori per non dimenticare i bambini

di Fabiana Commenta

Ancora pochi giorni sl debutto italiano dei primi seggiolini per auto con sensori integrati: lanciati dalla Chicco sono due modelli di seggiolini che aiutano i genitori a non dimenticare i bambini in auto.

seggiolini auto 2017

Tutto merito del sistema BebéCare sviluppato da Samsung che riesce ad avvisare se il bambino viene dimenticato nell’automobile avvisando subito il genitore.

Per il momento sono due i modelli lanciati sul mercato italiano e destinati a bambini dalla nascita fino ai 13 chili.

Come funzionano i seggiolini? Il funzionamento è facilissimo e molto intuitivo per essere veramente alla portata di tutti.

Innanzitutto è necessario scaricare la app BebèCare disponibile gratuitamente e disponibile sugli store e device Samsung: a quel punto sarà sufficiente connettere il seggiolino auto Chicco dotato degli appositi sensori di BebèCare all’app BebèCare.

Il sistema si attiva dopo pochi secondi dal momento in cui il bambino viene collocato sul seggiolino segnalando subito la sua presenza a bordo tramite la APP.

Scattano anche due diversi livelli di allarme.

Il primo si attiva nel momento in cui lo smartphone su cui è stata scaricata l’app BebèCare si allontana dall’auto (presumibilmente con il genitore) su cui è installato il seggiolino con il bambino a bordo.

Questo potrebbe indicare che il genitore si sia allontanato senza il bambino: si attiva dalla app un allarme acustico e visivo che sarà possibile silenziare entro 40 secondi.

Successivamente si attiva anche il secondo livello di allarme che scatta quando il primo viene silenziato.

Dopo i 40 secondi l’app BebèCare cominciar a inviare automaticamente un Sms a a tutti i numeri di emergenza registrati nell’account famiglia fornendo anche le informazioni utili per poter geolocalizzare l’area dove si trova il piccolo.

SEGGIOLINI PER AUTO, LE NOVITA’ DEL 2017

photo credits | think stock