Scuola elementare: cosa comprare per i bambini?

di Redazione Commenta

Anche se siamo ancora nel pieno delle vacanze estive, il pensiero della scuola è costante ed i supermercati e le pubblicità in tv ne sono la conferma. Le offerte a riguardo sono già iniziate e sarà meglio approfittarne adesso: la scelta è ancora vasta e si possono fare ottimi affari, specie per chi abbia più di un figlio in età scolare. Cosa comprare, nel dettaglio, per i bimbi che si apprestino ad iniziare la scuola elementare?

Scuola elementare cosa comprare bambini

E’ presto detto, ecco una lista degli oggetti indispensabili che serviranno tra i banchi scolastici. Ma niente paura, si tratta, in parte, di materiale che verrà poi sfruttato anche negli anni a venire.

Iniziamo dallo zaino, insieme ai libri la spesa più consistente. Quì non c’è da risparmiare, ne vale la salute del bambino. In commercio ne esistono le più infinite varianti, con e senza trolley, rigido o morbido, ma soprattutto, almeno agli occhi dei più piccoli, raffiguranti i personaggi dei cartoni preferiti. Il consiglio spassionato è quello di optare per uno zaino che risulti comodo e capiente.

Passiamo al diario e all’astuccio. In quanto a quest’ultimo potrete scegliere tra la semplice bustina, quello a due o a tre scomparti. Ciò che non deve mancare è una penna nera, una blu ed una rossa, 1-2 matite, una gomma, un righello, la colla in stick ed ancora un temperamatite. Ovviamente anche i colori, tanti, di diverse tipologie. In quanto al diario, che in prima elementare non serve poi a molto, optate per quello preferito dal bimbo.

Passiamo ai quaderni: quelli a righe utilizzati in prima elementare lo sono anche in seconda. Nel caso in cui troviate delle offerte vantaggiose fatene scorta, vi torneranno senz’altro utili. I libri possono essere prenotati in anticipo, anche adesso. Informatevi presso la vostra libreria di fiducia. Non dimenticate anche il grembiule. Acquistatene almeno uno di scorta. I bambini si macchiano facilmente ed averne uno pronto per il ricambio sarà di grande aiuto.

Photo Credit | Thinkstock