Scuola elementare, abolite le sanzioni e le note 

di Fabiana Commenta

 

Scuola elementare si cambia: stop alle note sul registro per i bambini della scuola elementare, abolite anche le sospensioni e le espulsioni. 

È quanto prende un emendamento, approvato alla Camera al disegno di legge per l’introduzione dell’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole. 

logopedisti, bando, scuola, zaini, scuola, Quali sono i migliori zaini per la scuola?scuolal,

Abrogato quindi il Regio Decreto 26 aprile 1928, nel dettaglio gli articoli 412 al 414, che prevedeva punizioni del genere anche per le scuole elementari: 

“si possono usare, secondo la gravità delle mancanze, i seguenti mezzi disciplinari: ammonizione; censura notata sul registro con comunicazione scritta ai genitori, che la debbono restituire vistata; sospensione dalla scuola, da uno a dieci giorni di lezione; esclusione dagli scrutini o dagli esami della prima sessione; espulsione dalla scuola con la perdita dell’anno scolastico.

Riportava il decreto che adesso è stato abolito. E per “controllare”  anche i bambini delle elementari, gli insegnanti potranno rafforzare la collaborazione con le famiglie dato che il Patto educativo di corresponsabilità, che attualmente è previsto solo alle scuole medie e superiori, verrà esteso anche alle scuole elementari.

Secondo il presidente della Commissione Cultura e Scuola della Camera, Luigi Gallo, come riportato via Ansa, si tratta di “un segno di civiltà. Stiamo parlando di bambini: il rapporto educativo in questa fascia di età deve fondarsi sulla fiducia e sulla collaborazione“.

E intanto, lo stesso emendamento al ddl, oltre ad eliminare le note sul registro e le espulsioni per i bambini delle elementari, reintroduce anche l’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole. Si tratta di un totale di 33 ore della materia che potrebbero scattare nelle aule scolastiche già da settembre. 

 

RITORNO A SCUOLA, LE REGOLE DA SEGUIRE PER I BAMBINI

 

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK