Ripristino funzionale della vagina post-parto con Santec Laser – Il tocco morbido della luce™

di Redazione Commenta

Dopo il parto, soprattutto se avvenuto in età più avanzata, la donna può riscontrare delle problematiche come ad esempio incontinenza urinaria, sindrome del rilassamento vaginale o addirittura il prolasso genitale. Oggi c’è una nuova terapia non invasiva e indolore: Santec Laser – Il tocco morbido della luce™

prolasso vaginale(1)

Il parto rappresenta per la donna un momento bellissimo, ricco di emozioni e di gioia. Ogni anno in Italia nascono più di 500.000 bambini (Dati Istat 2012), anche se si sta assistendo ad un calo progressivo delle nascite, con il minimo storico toccato nell’anno 2013.

In Italia circa il 30% delle nascite totali viene da madri che hanno un’età compresa tra i 30 e i 40 anni, mentre deteniamo il record europeo di nascite da madri Over 40: il 5% del totale delle nascite (Dati Istat 2012). Le neo mamme più mature hanno un più elevato rischio di riscontrare problematiche post parto a causa di un collagene, presente nei tessuti pelvici, più “anziano” e che quindi si rimodella con più difficoltà.

Il parto naturale può causare nella donna una modificazione temporanea o addirittura permanente delle strutture e dei tessuti vaginali, che, al passaggio del nascituro, subiscono un forte stress. I muscoli ed i tessuti che si trovano nella zona pelvica possono quindi rimanere lassi, perdendo la propria elasticità e tonicità originarie.

Questa condizione può portare nella donna la comparsa di varie problematiche, relative principalmente alla funzionalità della vagina. La sindrome del rilassamento vaginale per esempio è una condizione abbastanza frequente che può permanere anche diversi mesi dopo il momento del parto. Questa problematica consiste in una vera e propria dilatazione del canale vaginale (si parla di wide vagina) che influisce negativamente soprattutto sulla vita sessuale, che risulterà non piacevole per la scarsa frizione tra pene e vagina.

Un’altra problematica frequente che può essere causata dal parto naturale in età avanzata o da parti plurimi, è il prolasso genitale, che nella maggior parte dei casi riguarda l’utero e si manifesta nel periodo menopausale. Si tratta di un cedimento delle strutture e dei muscoli pelvici che può causare, nei casi più gravi, la discesa e talvolta la fuoriuscita dell’organo.

Alle due problematiche descritte sopra sono spesso associati episodi di incontinenza urinaria da stress, transitori o permanenti, che sono spesso associati a semplici sforzi quotidiani come ad esempio il colpo di tosse o la corsa.

Oggi, per le signore che soffrono di problematiche funzionali post-parto, c’è la possibilità di ottenere un vero e proprio ripristino funzionale delle strutture vaginali grazie al Santec Laser – Il tocco morbido della luce™.

Si tratta di un innovativo sistema laser con detettore allo stato solido (erbium) che, grazie alla morbida luce laser emessa, induce un vero e proprio ringiovanimento della vagina. La luce laser, a contatto con i tessuti trattati, produce un effetto foto-termico che stimola la riattivazione delle fibre di collagene e la neocollagenesi.

I trattamenti con Santec Laser sono ambulatoriali e assolutamente privi di rischi, sia per l’operatore che per la paziente. La luce laser erbium, avendo il picco massimo di assorbimento in acqua, non può in alcun modo causare tagli o necrosi dei tessuti. La procedure effettuate con Santec Laser sono indolori, poiché il ripristino funzionale della vagina viene indotto grazie all’effetto termico laser-tessuto.

I trattamenti Santec Laser – Il tocco morbido della luce™ possono essere intrapresi solo dopo consulto medico e, nonostante non siano mai stati registrati effetti collaterali post trattamento, devo essere sempre seguite le indicazioni del medico ginecologo.