Pesce e bambini: attenzione

di Redazione Commenta

pesceQuante volte ci siamo sentite ripetere questa frase

“Devi mangiare il pesce perché contiene fosforo”?

Sicuramente molte. Purtroppo però dobbiamo fare i conti anche con qualcosa che invece è estremamente dannoso e tossico per la salute: il mercurio. E sembrerebbe che proprio il pesce sia stato contaminato in modo rilevante dal mercurio; alcuni ricercatori dell’Università di Granata (Spagna) sono arrivati alla conclusione che assumere determinati tipi di pesce può peggiorare le prestazioni cognitive e la memoria nei bambini.

Sono stati esaminati più di 220 bambini

appartenenti alla zona geografica di assistenza sanitaria del San Cecilio University Hospital a Granada. Di questi sono state analizzate l’esposizione ai contaminanti ambientali per mezzo dell’acqua, l’aria e la dieta alimentare

Purtroppo risultati sembrano non lasciare spazio ad alcun tipo di dubbio.

I risultati hanno mostrato che le concentrazioni totali di mercurio nei capelli dei bambini di 4 anni erano tra 0,04 e 6,67 g/g. Dette concentrazioni sono risultate sì più alte rispetto a quelle riscontrate in bambini che consumano meno pesce, ma più basse rispetto a zone geografiche dove il consumo è più elevato.
Questo studio,il primo del genere, ha così descritto per la prima volta il grado di esposizione da parte dell’infanzia agli inquinanti ambientali, in particolare a metalli tossici come il mercurio, il quale diventa per questi bambini tra le principali fonti di tossicità. Il mercurio, infatti, è in grado di intaccare le facoltà mentali

Via|lastampa.it