Partorisce a 70 anni: è la mamma più vecchia del Mondo

di Redazione Commenta

E’ indiana, ha 70 anni ed è la mamma più vecchia del Mondo. Il primato che fino a pochi giorni fa apparteneva a Maria del Carmen Bousada Lara, una donna spagnola che nel 2006 diede alla luce 2 gemelli a 66 anni, è passato di mano. A seguito di ricorso alla fececondazione in vitro Daljinder Kaur, questo il nome della neomma proveniente dallo Stato indiano di Punjabha, ha partorito Armaan (il cui nome significa letteralmente desiderio), diventando quindi la mamma più anziana fino ad oggi.

Partorisce a 70 anni: è la mamma più vecchia del Mondo

In realtà secondo i medici della zona non sarebbe stata la sola donna indiana ad aver partorito a tale età, e tutte dopo aver fatto ricorso alla fecondazione artificiale. Sposata da 46 anni, la donna aveva oramai perso ogni speranza di diventare madre. Dopo alcuni anni di tentativi finalmente, è riuscita nel suo intento, quello di avere un bambino. Il piccolo è in perfetta salute ed al momento della nascita, tramite cesareo, pesava due chili. Il padre si chiama Mohinder Singh Gill ed ha 79 anni. Suoi sono gli spermatozoi che hanno permesso la nascita di Armaan, mentre di una donatrice gli ovuli.

Si è trattato, dunque, di fecondazione eterologa, l’unica via possibile per donna e consorte per dare alla luce un bambino durante la vecchiaia, periodo nel quale una donna non può più produrre ovuli utili per ricorrere alla fecondazione in vitro. Daljinder si dice felice e soddisfatta per questo dono voluto da Dio, ed afferma di non essere interessata all’opinione della gente: ciò che reputa importante è il fatto di essere diventata, finalmente, mamma.

La coppia, rivoltasi al Centro nazionale infantile di fertilità e test in vitro, ha tentato diverse volte di avere un bambino, ma solo al terzo tentativo ciò è stato possibile. Leggete anche “Una donna di 51 anni partorisce le sue gemelline gemelle” e “Diventa mamma a 59 anni grazie alla fecondazione assistita”.

Photo Credit | Thinkstock