Il parto di Kate Middleton diventa un’ App con la storia della famiglia reale

di Mariposa 1

Royal Baby

Tutti in attesa del Royal Baby. Oggi ci permettiamo di affrontare un argomento leggero e anche di ridere un pochino, perché la povera duchessa di Cambridge, Kate Middleton, è davvero al centro di una morbosità mediatica. Era stato annunciato il parto per il 13 luglio, ma il bimbo più atteso del mondo ha deciso di farsi aspettare. Alcuni curiosi si sono accampati per le strade di Londra e davanti a Buckingham Palace, mentre gli scommettitori si stanno divertendo.

Maschio o femmina? Non si sa nulla. È tutto top secret. La nota più divertente è la battuta della nonna reale che si è permessa di dire che attende con ansia il nipote o la nipote, perché desidera andare in vacanza. Un commento ironico, che lascia emergere la classica cultura britannica.

Se anche voi ormai attendete il lieto evento, sappiate che è studiata anche un’applicazione. Si chiama ovviamente Royal Baby, si può scaricare gratuitamente da iTunes e offre tutti gli aggiornamenti sulla gravidanza. Intendiamoci, nessuno di noi è così follemente preso da questo parto, anzi. Ciò che fa ridere è come un momento così privato e meraviglioso sia diventato un fenomeno di massa.

L’App è aggiornata in collaborazione la Press Association e ci sono notizie riguardanti la famiglia reale, la storia d’amore tra William e Kate, ma anche il rapporto di Diana con i due figli, soprattutto William. Esiste poi una piccola parte di contenuti a pagamento. Che business!

Infine, un’ultima news. In questa follia generale, ormai trasformata in una vera corsa allo scoop i giornalisti potrebbero essersi appostati davanti all’ospedale sbagliato. Tutti attendono fuori dal St. Mary’s Hospital a Londra, ma il parto potrebbe avvenire a 70 km, a Reading, città dove è nata Kate Middleton, il 9 gennaio 1982. Probabilmente ne sapremo di più tra qualche giorno, anche perché Carole Middleton, mamma di Kate, si è lasciata sfuggire che il bebè arriverà il 22 luglio.

Foto | Itunes