Neogenitori, come ritrovare l’intesa dopo l’arrivo di un bebè

di Chiara R 1

San Valentino è ormai alle porte e le coppie di neogenitori potrebbero incontrare qualche difficoltà nell’organizzare qualcosa di speciale per la festa degli innamorati. Con l’arrivo di un bebè, infatti, le priorità cambiano, le energie si concentrano sul neonato e non sempre si ha tempo e voglia da dedicare alla coppia. La nascita di un bebè, con le sue preoccupazioni e responsabilità, sconvolge inevitabilmente la vita di coppia e per ritrovare l’equilibrio e l’intesa occorrono tempo e molta pazienza. Diventare genitori richiede un periodo di assestamento per comprendere la nuova dimensione di coppia e di famiglia e questo, spesso, può portare ad un drastico calo dell’intesa, della complicità e dell’intimità nell’abituale vita di coppia. 

Studi scientifici (Barret) hanno dimostrato che circa il 40% dei neogenitori incontrano notevoli difficoltà relazionali che vanno a minare la loro vita di coppia e che, soprattutto dopo il primo figlio, il desiderio sessuale delle donne diminuisce di circa il 60%. Tutto questo può creare una certa distanza fisica e psicologica tra i partner che se non colmata in tempo può compromettere seriamente la relazione.

E’ importante, quindi, che la coppia si adatti presto alla nuova situazione e che riesca a ritagliarsi del tempo prezioso per recuperare l’armonia e l’intimità di un tempo. La parola d’ordine in questi casi è comprensione. Entrambi i partners, infatti, dovrebbero manifestare reciproca comprensione e solidarietà. L’uomo dovrebbe cercare di capire le nuove esigenze della donna: dovrebbe corteggiarla e farla sentire amata e desiderata. La donna, dal canto suo, dovrebbe evitare di escludere il compagno dalla nuova dimensione madre-figlio, creando un giusto equilibrio tra le attenzioni date al bebè e quelle date al partner. E’ fondamentale ritagliarsi del tempo insieme, senza il bambino. Dopo aver messo a letto il bimbo, infatti, la coppia dovrebbe trascorrere dei momenti inseme: basta un bagno caldo, un massaggio ma anche una semplice chiacchierata per condividere emozioni e preoccupazioni. Una buona idea, inoltre, potrebbe essere quella di stabilire delle uscite serali in due.

Per San Valentino, quindi, via libera a cenette romantiche, sia in casa che fuori, cinema, teatro, ecc.. tassativamente in due!

E voi, ragazze, avete avuto difficoltà di coppia dopo l’arrivo del bebè? Come avete ritrovato l’armonia e l’intimità?

 

Photo Credits| ThinkStock