Nausea in gravidanza: ecco alcuni consigli per stare meglio

di Daniela 4

nausea in gravidanza

Il disturbo più comune durante la gravidanza è rappresentato dalla nausea, un fastidio che di per sé non è pericoloso ma che spesso impedisce di condurre una gestazione serena. Di solito le nausee sono più forti nel primo trimestre di gravidanza e sono più intense al mattino, anche se queste non sono regole assolute: c’è chi le ha anche durante il giorno e chi ne soffre per tutti i nove mesi.

In ogni caso, pur essendo molto fastidiose per la mamma, non fanno male al bambino, bensì sono semplicemente il segnale del cambiamento ormonale in atto, e a meno di non essere persistenti e associate a vomito continuato, non necessitano di trattamento medico.

Tuttavia, pur non potendo fare niente per evitarle, si possono adottare dei semplici stratagemmi per combatterle almeno un po’. Per prima cosa, cercate di mantenere alto il livello di zuccheri nel sangue mangiando poco e spesso alimenti secchi e asciutti come biscotti, pane o cracker; attenzione alle bevande ricche di caffeina e ai cibi grassi, speziati e piccanti perché aumentano la nausea.

Cercate di fare movimento, vanno bene anche 15 minuti di passeggiata per produrre endorfine che aiutano a combattere la nausea, come anche la menta e lo zenzero, che sono efficaci addirittura inalando semplicemente la fragranza; anche l’agopuntura può rivelarsi molto efficace in caso di nausea. Infine, il consiglio più valido di tutti: appena possibile riposatevi e non affannatevi troppo e vedrete che starete subito meglio.