Metodo Montessori, gli esercizi preliminari per bambini

di Emma Commenta

Si chiama Montessori per tutti ed è un nuovo manuale di Claudia Porta pubblicato da Gallucci editore ricco di proposte e di attività da proporre in casa ai bambini di età compresa fino ai 6 anni: al centro del libro una serie di esercizi e di suggerimenti che si ispirano chiaramente agli insegnamenti pedagogici di Maria Montessori.

esercizi bambini, Montessori,, Giochi per bambini da fare all'aperto

Esercizi e pratiche tutte da riscoprire soprattutto in contrapposizione con i tablet e gli smartphone che ormai sembrano monopolizzare anche gli interessi dei più piccoli. Gli ‘esercizi preliminari’ sono necessari per riscoprire la consapevolezza, anche attraverso movimenti che sembrano scontati: si tratta infatti di gesti che vengono compiuti automaticamente.

Gli esercizi preliminari consentono al bambino di poter padroneggiare i singoli gesti che andrà a compiere durante gli esercizi di vita pratica, ma anche nella vita di tutti i giorni. Devono essere preparati dall’adulto e poi riproposti al bambino: tutto parte dalla concentrazione. È importante concentrarsi su quello che si sta effettivamente facendo come se fosse la cosa più importante al mondo prestando tutta la propria attenzione all’azione stessa. Vediamo qualche esempio.

Portare un vassoio: comincia portando vassoio vuoto, poggiato su un tavolino ad altezza bambino. Mostra al bambino come afferrarlo con entrambe le mani. Indica un punto di partenza e un punto di arrivo e quando il bambino avrà acquisito questa manualità, interponi un ostacolo da aggirar. Ogni volta che compi un’azione, svolgila per primo e mostra come affrontare la difficoltà.

Portare un bicchiere: comincia con un bicchiere vuoto. Chiedi al bambino di prenderlo con tutte e le due mani e di trasportarlo in un punto di arrivo. Poi riempi il bicchiere a metà e poi quasi fino all’orlo.

La stessa modalità di esercizio preliminare può essere effettuata in molti modi diversi mostrando al bambino come aprire e chiudere le porte, un rubinetto, l’anta di un armadio o anche di trasportare una sedia.

 

photo credits | thinkstock