Maddalena Corvaglia e Stef Burns genitori: è nata Jamie Carlin

di Redazione 1

Fiocco rosa per Maddalena Corvaglia e Stef Burns, la coppia super vip che si è sposata a fine maggio scorso per quello che è stato un matrimonio memorabile: Vasco Rossi, in virtù dei suoi poteri speciali di rocker nazionale ha officiato la cerimonia ed era presente anche l’amica e collega Elisabetta Canalis che però non era accompagnata dal suo – ora ex – George Clooney.

Che l’ex velina aspettasse un figlio dal chitarrista della Combriccola del Blasco era risaputo da tempo visto che la stessa show girl lo aveva rivelato al settimanale Chi proprio alla vigilia del matrimonio, così come che la piccola nascesse a fine settembre era una notizia già circolata. Nella bacheca di Facebook di Stef Burns si legge infatti una sua nota:

Mi dispiace tantissimo di informarvi che ho dovuto posticipare le clinics previste a Jesi e Prato 01 + 02 ottobre perche la nostra bambina potrebbe nascere dal 29 novembre (n.d.r. voleva dite “settembre”) al 03 ottobre. Devo imperativamente essere con Maddalena a Milano in questo periodo. Per me e molto importante (perche ero in tour quando é nato il mio figlio Taylor).

La bambina, che si chiama Jamie Carlin sta bene, così come appuriamo da un comunicato stampa diramato ieri:

E’ con immensa felicità che il chitarrista Stef Burns annuncia la nascita della bambina, frutto dell’amore con Maddalena Corvaglia, coronato nel matrimonio lo scorso maggio. La piccola Jamie Carlyn è nata ieri, 28 settembre, alle 12.33.La mamma e la bimba stanno bene. La nuova famiglia vuole condividere questo momento felice e ringraziare tutti gli amici e i fan che hanno sempre dimostrato il loro calore e affetto.

Adesso quello che tutti si domandano è: dopo aver celebrato le nozze dei loro amici, Vasco Rossi sarà anche padrino di Battesimo di Jamie Carlin? Ovviamente è presto per fare ipotesi. Facciamo anche noi i nostri auguri a Maddalena Corvaglia e Stef Burns con le parole di una canzone che Vasco scrisse in occasione della nascita del suo secondo figlio:

Credi che ci si arrivi mai, basta solo tendere più che si può l’arco che hai. Non importa fare sempre centro, basta solo fare del tuo meglio e abbastanza sai…che tu sia il benvenuto!