Ipotiroidismo in gravidanza

di Mildred 2

Cos’è l’ipotiroidismo

L’ipotiroidismo è una disfunzione della tiroide che causa un rallentamento delle funzioni metaboliche causato dall’insufficiente secrezione degli ormoni tiroidei (Tiroxina e Triiodotironina) che non possono così esercitare la propria azione sui tessuti periferici.

Ipotiroidismo in gravidanza

Molte donne affette da ipotiroidismo non ne sono consapevoli e quando cominciano una gravidanza questo problema, se non trattato, potrebbe rivelarsi dannoso per la salute del feto.

Ipotiroidismo in gravidanza, conseguenze per il feto

L’ipotiroidismo in gravidanza può infatti essere alla base di disturbi quali ipertensione gravidica, distacco della placenta, basso peso alla nascita, emoraggia post partum e di malformazioni uterine e aumento del rischio di aborto.

Bassi livelli di ormoni tiroidei influiscono negativamente anche sullo sviluppo cerebrale del feto, il quale è strettamente dipendente dalla corretta funzionalità degli ormoni tiroidei materni, soprattutto nelle prime e nelle ultime settimane di gravidanza e possono essere causa di ritardo nelo sviluppo intellettivo e psicomotorio del bambino.

La diagnosi di ipotiroidismo

Si comprende quindi quanto è importante che la diagnosi venga fatta tempestivamente. D’altra parte, molti sintomi di ipotiroidismo quali stanchezza, difficoltà di concentrazione, perdita e/o secchezza dei capelli, gonfiore al viso, potrebbero essere scambiati per manifestazioni tipiche della gestazione e quindi venire sottovalutati dalla futura mamma che non li riferisce al medico.

Per questo motivo, è importante in caso di familiarità per disfunzioni tiroidee  o se si è affette da malattie autoimmuni, sottoporsi ad accertamenti quali la valutazione degli ormoni tiroidei circolanti (FT3; FT4; TSH) e degli anticorpi (Tg-Ab; TPO-Ab).

Cura dell’ipotiroidismo in gravidanza

Nel caso che la futura mamma risulti affetta da ipotiroidismo il medico prescriverà l’opportuna terapia sostitutiva, la gestante cioè dovrà assumere per tutta la durata della gravidanza ormoni tiroidei.

Ipotiroidismo e fertilità

In molti casi l’ipotiroidismo può essere alla base della ridotta fertilità. Le donne affette da questo disturbo potrebbero quindi avere difficoltà nel concepimento.