L’intimo pre e post parto

di Redazione Commenta

intimo in gravidanzaBisogna scegliere con cura l’intimo pre e post parto; in commercio esistono capi specifici creati appositamente per non stringere troppo e per garantire il corretto sostegno.

Slip: meglio quelli fatti con materiale elasticizzato che non comprimono.
Reggiseno. Il seno come è ben noto nei 9 mesi tende ad aumentare; occorrerà quindi prepararsi ad acquistare reggiseni più grandi di quelli che si è soliti comperare. Per quanto riguarda il materiale sono da preferire quelli di tipo naturale. Devono inoltre avere spalline regolabili per far sì che possano adattarsi ai cambiamenti del corpo della donna.
Guaina. Se nel corso della gravidanza doveste avvertire dei dolori alla schiena potete acquistare una guaina oppure una fascia proprio per dare sollievo ai muscoli lombari.

Sono moltissime le aziende sul mercato specializzate nella vendita di questi prodotti. Ho scelto di parlarvi di Mysanity che propone ben 4 linee dedicate alle mamme: Intimo pre parto, Intimo Post Parto, Linea Silver Label, Linea Bamboo. Nell’intimo Pre Parto troviamo una pratica camicia clinica in cotone aperta davanti e perfetta per la clinica ma anche per il post parto e l’allattamento. Ed ancora una fascia gestante regolabile, reggiseno gestante con pizzo, mutande monouso o a vita bassa. Per quanto riguarda invece la Linea Bamboo vale la pena ricordare che nella lavorazione della fibra di bamboo non vengono usati additivi chimici e risulta essere molto facile da utilizzare.
Tutti i prodotti della linea Silver Label invece come sottolineato dall’azienda utilizzano le caratteristiche positive dell’argento naturale che è un elemento benefico. Inoltre non contengono elementi chimici.