Giornata Mondiale del Cane, tutti i benefici per i bambini

di Fabiana Commenta

Si festeggia il 26 agosto, la Giornata Mondiale del Cane, l’occasione giusta per ricordare quanto possa essere importante la presenza di un cane in casa. 

Una presenza improntante in famiglia e quasi indispensabile anche per i bambini. 

CANI, BAMBINI

Istituita dalla World Dog Alliance, l’organizzazione mondiale che si occupa di contrastata il consumo di carne di cane nei Paesi dell’Asia, la Giornata Mondiale del Cane è un momento unico per riscoprire l’importanza dei cani a cui presenza è assolutamente importante anche per i bambini. 

Tantissimi i motivi per cui è importante il legame fra il bambino e il cane: un cane in casa aumenta il senso di responsabilità dei bambini, riduce le allergie, migliora l’autostima, ne favorisce la vita sociale. 

Vediamo nel dettaglio tutti i benefici per un bambino di un cane in famiglia. 

I benefici di un cane in famiglia

È fonte di gioia

Un cane in famiglia è fonte costante di gioia e di serenità e gioia per entrambi 

Stimola lo sviluppo sociale del bambino

Avere un cane in casa favorisce lo sviluppo sociale del bambino come confermato da un recente studio condotto dall’Università di Cambridge pubblicata sul Journal of Applied Developmental Psychology. I  bambini riuscirebbero a trarre maggiore soddisfazione dal rapporto con gli animali domestici che da quello con i loro pari. La presenza degli animali domestici è importante per lo sviluppo dei più piccoli, indispensabile per il loro sviluppo sociale. 

Riduce lo stress emotivo del bambino

Uno studio condotto dal Bassett Medical Center di New York conferma che i bambini con un cane presentano ridotti livelli di ansia. La presenza dei cani in casa poi aumenta il grado di comfort e di autostima e anche come confidenti per i bambini.

Insegna il rispetto per gli animali

Avere in casa un amico a quattro zampe insegna ai bambini ad amare, curare e a rispettare tutti gli animali.

Favorisce la responsabilità e l’indipendenza del bambino

La presenza di un cane in casa favorisce la responsabilità  del bambino che spesso viene chiamato e coinvolto nella cura del cane anche solo per dargli da bere o da mangiare. 

Aumenta l’autostima del bambino e rende il suo linguaggio più fluido

La presenza di un animale domestico in casa facilita l’acquisizione di un linguaggio più fluido anche perché i bambini spesso parlano e si confidano apertamente con i loro cuccioli raccontando loro delle storie e riuscendo in questo modo anche a superare alcuni disturbi del linguaggio come ad esempio la balbuzie.

CANI E GATTI IN CASA, RIDUCONO LE ALLERGIE DEI BAMBINI