Il diritto di fare i nonni è stabilito per legge

di Mariposa Commenta

diritto nonni

Qualcosa nella famiglia italiana sta per cambiare. Il nucleo della nostra società si fonda su un modello ancora un po’ antiquato. Non voglio essere fraintesa: la famiglia non passerà mai di moda, anzi. Semplicemente si è trasformata seguendo le tendenze, le evoluzioni sociali e lo sviluppo di nuovi diritti e necessità dettati anche dal cambiamento della figura femminile. Un cambiamento che ha camminato di pari passo con quello dell’uomo, che da capofamiglia è diventato padre. Ecco quindi che oggi parliamo della riforma del diritto di famiglia, contenuta nel decreto legislativo 154, entrato in vigore da pochi giorni.

Perché è importante? Prima di tutto perché rivoluziona il modo con cui dobbiamo guardare alla famiglia. Elimina la distinzione tra figli legittimi e illegittimi, tema che abbiamo già sviluppato, e pone l’accento più sui legami che sui ruoli. Un cambiamento davvero importante, rivoluzionario.

In questo contesto, non poteva non esserci uno spazio legato ai nonni. I genitori di mamma e papà hanno diritto per legge a non separarsi dai loro nipotini. Insomma, non sono più solo una risorsa in questo Paese che non dà alle famiglie un adeguato sostegno per allevare i propri figli, ma li rende figure con diritti sui minori. In che senso? L’art. 317 bis del nuovo testo prevede il diritto dei nonni (degli ascendenti) di mantenere rapporti significativi con i nipoti minorenni,  e di conseguenza di conservare rapporti significativi con gli ascendenti e con i parenti di ciascun ramo genitoriale.

Non è tutto, a questo diritto si lega, per la prima volta, la possibilità di intervenire in caso di problema. All’interno del testo, infatti, si legge anche che l’ascendente al quale è impedito l’esercizio di tale diritto può ricorrere al giudice del luogo di residenza abituale del minore affinché siano adottati i provvedimenti più idonei nell’esclusivo interesse del minore.

I nonni non si sostituiscono ai genitori, ma in una famiglia con una tendenza sempre più evidente alla separazione, sapere che il nucleo d’origine ha gli strumenti per preservare i legami e far crescere i bimbi serenamente è importante.

Photo Credit | Thinkstock