Una carenza di Vitamina D influenza la comparsa del ciclo nelle bambine

di Redazione Commenta

Le vostre bimbe sono diventate signorine? Una volta si diceva così e in alcune case c’era anche l’uso di fare un regalo alla piccola che con la prima mestruazione dimostrava di essere diventata donne. Ci sono bambine che hanno il ciclo da giovanissime e bambine invece che devono attendere un po’ di più. Nel primo caso potrebbe dipendere dalla vitamina D.

Da un recente studio dei ricercatori dell’Università del Michigan è emerso un potenziale collegamento tra i livelli di D (nello specifico, una carenza) e la comparsa precoce delle prime mestruazioni.  Purtroppo il menarca anticipato può essere motivo, in futuro, di problemi comportamentali e psicosociali nell’adolescenza.

Per giungere a queste conclusioni, c’è stato uno studio che ha coinvolto per più di due anni un gruppo di bambini tra i 5 e i 12 anni. Durante l’arco di tempo, si è potuto notare che i livelli bassi di vitamina D erano correlati alla comparsa delle prime mestruazioni in tenerissima età.

Sappiamo relativamente poco rispetto a ciò che innesca la pubertà da un punto di vista ambientale. Se conosciamo che cosa sta causando il declino nell’età della prima mestruazione, potremmo essere in grado di sviluppare interventi per prevenire il menarca prematuro.

Ha commentato l’autore del progetto, Eduardo Villamor, durante un’intervista al  The American Journal of Clinical Nutrition. L’esperto ha fatto anche presente che in linea di massima oggi il ciclo si manifesta prima e questo dipende da diversi fattori, molti di carattere inquinante, come l’entrare in contatto con prodotti chimici pericolosi per la salute.

Di base il problema vero resta la salute futura di queste bambine. Essere donne prima del tempo, sviluppare della malizia, può un domani creare dei sensi d’inadeguatezza o dei comportamenti preoccupanti durante l’adolescenza. Inoltre, gli esperti hanno notato che queste piccole hanno più probabilità di avere disturbi cardiaci o il cancro al seno da adulte.

[Fonte: Guidone]