Il bambino nell’Era Digitale. Quanto conta Internet nella nostra vita?

di Redazione 3

Quanto conta internet nella nostra vita? Tantissimo. Non neghiamolo. Ci sono giorni che non mi ricordo neanche più cosa fosse la vita prima che esistesse la Rete. Eppure il web, nonostante sia un mondo interessantissimo e soprattutto un luogo di scambio (mi piace pensarlo così), è ancora – per molti – un terreno sconosciuto e da “temere”. Tante volte ho sentito la frase “E’ colpa del computer” o “E’ colpa di Facebook”. Voi? Sono solo strumenti.

La Rete non ha colpe, semmai le hanno i fruitori, che la utilizzano in modo sbagliato o con comportamenti criminali. C’è però una consapevolezza che dobbiamo avere tutti: sarà una parte fondamentale della vita delle nuove generazioni, dei nostri figli. È inutile trattare Internet come la televisione (spegniamola, blindiamola e teniamola alla larga da quelle ditina in stile rana che arrivano ovunque). È molto più importante, invece, formare una classe di utenti rispettosi e consapevoli.

 

Esiste l’educazione reale e quella virtuale. Il compito di un genitore non è solo quello di insegnare al bambino a dire ciao e buonasera alla maestra, ma anche a seguire determinate regole di comportamento online. E soprattutto a difendersi da chi, invece, queste regole non le vuole rispettare. Da bambina usavo l’enciclopedia per elaborare le mie ricerche: la nonna me la faceva sfogliare con una cura maniacale (non doveva rovinarsi). Ora ci sono il pc, il net, l’iPad ed è importante che i piccoli li sappiano usare.

 

A tal proposito segnalo un convegno “La Scuola nell’Era Digitale” che si terrà a Trento il 9 e il 10 marzo. L’obiettivo di quest’appuntamento è proprio diffondere la consapevolezza che i media fanno parte della nostra vita e delle nostre relazioni sociali. In questo contesto, emerge anche il ruolo della scuola e della necessità che il metodo d’insegnamento sia modernizzato, perché il linguaggio è cambiato e con esso anche l’approccio al mondo esterno, tra cui quello del lavoro. L’evento vuole fornire ai partecipanti una panoramica completa sull’era digitale, in chiave didattica e pedagogica.

 

Photo Credits| ThinkStock