I bambini iniziano ad amare la frutta già nel pancione

di Redazione Commenta

bambini amano frutta pancione

Una delle domande più frequenti che in molti si pongono è perchè i bambini non amino la frutta. Non è inusuale assistere a capricci interminabili davanti ad una pera o una mela. Ciò è un vero peccato perchè la frutta costituisce uno degli alimenti più sani ed indispensabili per la nostra salute. Consumare regolarmente la frutta fa si che il nostro organismo mantenga il giusto apporto di vitamine, fibre e sali minerali. Ed allora c’è un modo per far si che anche i bambini riescano ad apprezzarla senza troppi sforzi? Probabilmente si e lo afferma un recente studio.

Lo studio in questione è stato condotto da Julie Mennella, studiosa che svolge la sua attività presso il Monell Centre di Philadelphia. Ha scoperto a tal proposito che se durante la gravidanza le future mamme consumano grandi quantità sia di frutta che di verdura al momento dello svezzamento i neonati prediligeranno questi alimenti in maniera naturale. In base allo studio, condotto su un campione di future mamme, i gusti in tema di cibi dolci e salati da parte dei bambini dipendono in larga misura dall’alimentazione seguita dalle madri in gravidanza.

Ciò è un bene perchè si eviterebbe di passare ore ed ore a cercare di convincere i più piccoli ad assaggiare la frutta (qualunque essa sia), per il loro bene. Ma volendo facilitare la situazione, specie alle mamme che hanno dei bambini piccoli in casa, perchè non buttarla sul gioco? Mi spiego meglio: potete preparare delle tartine con la frutta utilizzandola per creare gli occhi, il naso e la bocca di simpatici soggetti o ancora unirla ai cereali nel latte o sottoforma di purea nello yogurt, o ancora, se avete la fortuna di avere un albero da frutta nei dintorni potete sempre coinvolgerli nella raccolta, così mangiare la frutta presa direttamente dall’albero con le proprie mani avrà tutto un altro sapore.

[Fonte]

Photo credit | Thinkstock