La guida della gravidanza: 23esima settimana

di Redazione Commenta

23-SETTIMANE-GRAVIDANZALA VENTITREESIMA SETTIMANA DI GRAVIDANZA

Siamo alla ventitreesima settimana ed è giunto il momento di pensare come preparare la tua casa per l’arrivo del tuo bambino. La sua camera è da mettere a posto? Devi chiamare un pittore per dare una mano di colore? Potresti iniziare a vedere qualche catalogo di camerette, molte ditte ti danno la possibilità di acquistare coordinati molto carini fatti da lettino, armadio e fasciatoio.

Hai pensato se conservare le cellule staminali del suo cordone ombelicale? Questa procedura è ormai molto diffusa ma ha una tempistica particolarmente lunga dunque è bene che ti informi sulle banche estere che possono ricevere il sangue cordonale di tuo figlio. Una volta scelta la struttura contattala subito in modo di non trovarti al giorno del parto che non hai completato tutte le pratiche.

  • LA MAMMA

ZZ3AD993ADAlla ventitreesima settimana di gravidanza, il tuo utero arriva quasi a 4 centimetri sopra l’ombelico, e questo potrebbe sporgere dalla pancia a causa della pressione esercitata dall’utero sui muscoli dell’addome. A causa dell’aumento del flusso sanguigno nella parte inferiore del corpo, continuerai ad avvertire la necessità di andare spesso in bagno. L’azione del progesterone dentro di te continua e la stitichezza potrebbe peggiorare notevolmente portando anche alla comparsa delle emorroidi e delle ragadi anali.

A partire da questo periodo potresti iniziare ad avvertire le contrazioni di Braxton Hicks, queste contrazioni non sono dolorose ne pericolose, servono solo ad abituare il tuo corpo al futuro travaglio. Ricordati sempre di seguire una dieta bilanciata e ricca di nutrienti, in modo da assicurare un buon sviluppo del tuo bambino e di evitare complicazioni come ad esempio il diabete gestazionale. E’ importante anche tu faccia dei leggeri esercizi fisici come passeggiare o nuotare.

  • IL BAMBINO

ZZ0244E7AFIl tuo neonato in miniatura continua ad aumentare velocemente di peso, ora pesa circa 450 grammi ed è lungo circa 22 centimetri. Ormai le sue unghie si sono sviluppate del tutto mentre la lanugine, la peluria che ricopre il suo corpo, sta diventando più scura. La pelle sta diventando più rosa ma è ancora particolarmente rugosa visto che manca grasso sottocutaneo a sufficienza per tenderla e renderla liscia. Il suo sistema nervoso continua a svilupparsi perciò i movimenti del tuo bambino sono sempre più coordinati e complessi. Adesso avverti regolarmente i suoi movimenti, i calci, lo spostamento del sederino su e giù. A volte puoi notare che la pancia si deforma a causa del movimento del bambino da va da una all’altra parte.

  • L’AGENDA  DEGLI ESAMI

ZZ0C4CC3D5Questa è l’ultima settimana per eseguire la terza tornata di esami che prevedono l’esame completo delle urine, emocromo, test di Coombs indiretto, Toxo-test, test per la Rosolia e Citomegalovirus, controllo pressione arteriosa e peso corporeo. Dalla fine di questa settimana si consiglia anche di eseguire la mini curva glicemica, che consiste in un prelievo di base (con valutazione della glicemia a digiuno), successiva assunzione di 50 grammi di glucosio diluiti in acqua e secondo prelievo a distanza di un’ora (con valutazione della glicemia). La curva breve è alterata quando i valori sono superiori a 95-140 mg/dl. Questo test serve per diagnosticare precocemente uno stato di intolleranza agli zuccheri o il diabete gestazionale.

[Se oltre alla VENTITREESIMA SETTIMANA DI GRAVIDANZA, sei interessata anche al resto, consulta il calendario complessivo delle settimane di gravidanza, per scoprire come cambia il tuo corpo e seguire l’evoluzione del tuo bambino]