Oscar 2017, i film d’animazione candidati

di Fabiana Commenta

Dopo aver fatto incetta di Annie Awards, gli Oscar del cinema di animazione, il delizioso Zootropolis della Disney si accinge a conquistare anche l’Oscar come miglior film d’animazione in vista della cerimonia del 26 febbraio che si terrà a Los Angeles. Ma sarà davvero così?

zootropolis, oscar 2017

In attesa di scoprire chi sarà il vincitore, ripassiamo insieme i titoli che concorrono nella categoria come miglior film d’animazione per gli Oscar 2017. E forse scopriremo che la vittoria potrebbe essere insidiata dagli altri candidati. 

Zootropolis: film Disney nella tradizione degli animali antropomorfi, racconta le avventura delle giovane coniglietta Judy che riesce a coronare il suo sogno, diventare poliziotta nella città di Zootropolis. Aiutata dalla volpe Nick, riuscirà a smantellare il piano per attentare alla civile convivenza fra tutte le specie di animali con un appassionante risolvo in chiave gialla. È il secondo film più visto della Disney dopo Frozen.

Kubo e la spada magica: film prodotto dalla Laika, è anche candidato agli effetti speciali. Ambientato nel Medioevo cupo e orientale, racconta la storia di Kubo, ragazzo con un solo occhio. L’altro gli fu strappato dal nonno. Si prende cura della madre, vedova che ha perso la ragione, ma che nasconde un segreto. Bellissime le storie raccontate attraverso gli origami in stop motion.

La tartaruga rossa: presentato nella sezione Un certain reguard a Cannes 2016, il film dello Studio Ghibli si tinge di fantasia. Racconta del naufragio di un uomo che si trova costretto a vivere in un’isola tropicale. Si trova a scontrarsi con una enorme tartaruga rossa che lascia, crudelmente ribaltata sotto il sole. La tartaruga si trasformerà in una ragazza con cui dovrà imparare a convivere.

La mia vita da zucchina: potrebbe essere la sorpresa degli Oscar 2017. Il film di Céline Sciamma (prodotto dalla Blue Spirit) è un piccolo capolavoro che racconta in stop motion una storia più per adulti che per bambini. Ambientato in un centro di accoglienza per figli di tossici e bambini abbandonati, racconta i turbamenti della crescita fra bullismo, dolore e amore.

Oceania: il film Disney racconta le avventure di Vaiana, figlia di un severo capo di una tribù polinesiana che sfida l’autorità paterna. Insieme al semidio Maui, caduto in disgrazia, dovrà cercare di ripristinare il cuore della dea Te Fiti che aveva rubato anni prima per far sì che la gente torni a viaggiare per il mare.

 

photo credits| thinkstock