Come fare un pipistrello di carta per Halloween

di Redazione Commenta

I lavoretti per bambini adatti ad Halloween sono numerosi, ma spesso si finisce per realizzare sempre gli stessi. Uno particolarmente originale ed economico da poter fare in casa con la minima spesa è il pipistrello di carta. Non richiede nessuna spesa: la base potrete trovarla direttamente in… bagno. Già, ricordate di non gettare il rotolo di carta igienica una volta finita ed iniziate con il lavoro, non prima di avere chiamato i bimbi, i quali saranno felici di poter mettere le mani in pasta.

Come fare un pipistrello di carta per Halloween

Cosa occorre per fare un pipistrello di carta per Halloween? Un rotolo di carta igienica, dei colori acrilici o a tempera, del cartoncino, della colla vinilica e degli occhietti di plastica da poter acquistare presso i negozi specializzati nel fai da te (in caso contrario utilizzate pure i colori a disposizione per disegnarli).

Una volta colorato il rotolo del colore preferito (meglio nero, comunque) potrete ritagliare dal cartoncino la sagoma di due ali. Potrete anche creare dei ciuffetti da applicare in testa. Incollate quindi le ali con l’aiuto della colla, posizionate anche gli occhietti e premete bene e tracciate con un pennarello la linea della bocca. A questo punto dovrete applicare le zampette, con le quali appenderli nella loro posa usuale, a testa in giù. Questi possono essere costituiti da fil di ferro plastificato o rivestito da filo.

Eccolo quà il vostro pipistrello di carta, pronto per andare a costituire un addobbo di Halloween per la casa o per una festa a tema, oltre che un tenero ma inquietante lavoretto per i più piccoli. Se siete in cerca di altre idee adatte ai bambini facili da realizzare con le vostre mani, provate anche:

I lavoretti di Halloween per bambini con carta

La zucca di Halloween, decorarla con i bambini

Halloween: zucche di carta da realizzare in casa con i bambini

Photo Credit | Thinkstock