Svezzamento, quando cominciare

di Redazione 8

svezzamento

Fermo restando che sarà il vostro pediatra a dirvi quando cominciare lo svezzamento (o divezzamento), questa importante e delicata fase non comincia in genere prima del 5°-6° mese di vita. Cominciare lo svezzamento si rende necessario perchè con il passare del tempo il latte non basta più a soddisfare le esigenze nutrizionali del bambino che comincia ad aver bisogno non solo di più calorie, ma anche di alimenti maggiormente ricchi di ferro e proteine.

Certamente il latte continua ad avere un ruolo fondamentale nell’alimentazione del piccolo, ma altri cibi cominciano ad affiancarlo o a prenderne il posto, tanto più che la maturazione progressiva dell’apparato digerente, insieme allo sviluppo neuromuscolare, lo rende in grado di assumere altri alimenti.

La prima pappa sostituisce una poppata (la terza se il bambino fa ancora 5 pasti al giorno, la seconda se li ha già ridotti a 4) e rappresenta un piatto unico a base di brodo vegetale. Per la realizzazione di quest’ultimo possono essere usate sin da subito patate e carote, mentre zucchine, fagiolini e sedano possono essere inseriti in un secondo momento e una alla volta. Meglio evitare cipolle e cavolfiori e, in generale, verdure dal sapore molto intenso.

Al brodo andranno aggiunti i cereali, di solito si comincia con la crema di riso o di mais per poi passare al semolino o alle pastine secondo le indicazioni del pediatra, e la carne sotto forma di omogeneizzati o liofilizzati almeno fino all’ottavo mese di vita. Per cominciare sono indicate le carni di tacchino, coniglio e agnello, mentre in un secondo momento si può proseguire con pollo, manzo e vitello.

La preparazione della prima pappa si completa con l’aggiunta di un filo di olio extravergine di oliva e una spolverata di formaggio stagionato. Il pasto si chiude con la frutta: si comincia con mele e pere per poi passare alle banane e agli altri tipi di frutta, fatta eccezione per kiwi e fragole che non devono essere date al bambino prima dell’anno di vita.