La ricetta di Benedetta Parodi dei “Cubotti al cioccolato e cocco”, una deliziosa merenda per i bambini

di Redazione Commenta

Per la merenda dei vostri bambini, oggi propongo una torta soffice, che si può tagliare facilmente, della dimensione di una merendina. Uno dei problemi principali dell’alimentazione dei bambini sta proprio nel calcolo delle calorie. Spesso non si tiene in considerazione che anche i piccoli non devono esagerare con i dolciumi o i grassi: per questo consiglio di stare molto attenti alle porzioni. Ora vediamo come si realizzano i “Cubotti al cioccolato e cocco” di Benedetta Parodi.

Cubotti al cioccolato e cocco de I menù di Benedetta Parodi

Ingredienti

  • 2 uova
  • 250 gr di zucchero
  • 125 gr di burro fuso
  • 200 gr di cocco grattugiato
  • 100 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1 bustina di vanillina
  • 150 gr di gocce di cioccolato

Procedimento

Come sempre le ricette di Benedetta Parodi sono molto facili. Consiglio di prendere una teglia rettangolare, se poi desiderate tagliare la torta a cubi, altrimenti la classica tonda andrà bene lo stesso. Il sapore non cambia è semplicemente una questione di presentazione. Iniziate a lavorare le uova con lo zucchero, poi aggiungete del burro fuso (mettetelo qualche minuto nel microonde o a bagnomaria, ma state attente a non farlo bollire). Aggiungete poi la farina di cocco, la farina bianca, il lievito (un cucchiaino da caffè è sufficiente o mezza bustina) e la vanillina.

Mescolate con molta cura, fino a ottenere un composto poroso e omogeneo. A questo punto, rivestite la vostra teglia con della carta da forno, oppure imburratela e mette sul fondo della farina o del pane grattugiato affinché non attacchi. Stendete quindi l’impasto e sopra mettete le vostre gocce di cioccolato. Benedetta Parodi consiglia di inserirle all’interno dell’impasto perché durante la cottura tendono ad andare sul fondo, limitando la cottura ideale della torta. Nel forno deve stare per 20 minuti a 180 gradi. Una volta pronta fatela raffreddare e poi tagliatela a cubi.

Photo Credit | Thinkstock