Cosa non regalare ad un neonato

di Redazione Commenta

Fermo restando il fatto che ognuno di noi sia libero di ritenere o meno utili determinati oggetti ed accessori ce ne sono alcuni che, in linea generale, non risultano necessari al bebè appena arrivato. Ce ne sono altri, invece, che potrebbero rischiare di mandare sull’orlo di una crisi di nervi i neogenitori. Nel caso in cui stiate pensando al dono da fare al figlioletto di un’amica o al nipotino in arrivo, questa breve e semiseria raccolta di regali da non fare potrebbe tornarvi utile!

Cosa non regalare ad un neonato

Iniziamo dalle scarpe. Già… le minuscole calzature presenti in commercio in un milione di modelli, colori e forme. Caratterizzate, a mio modesto parere, da prezzi spopositati per l’utilizzo (nullo) che se ne faccia, direi che il bebè, il quale probabilmente passerà molti mesi senza poggiare un piedino per terra, potrà farne tranquillamente a meno.

Prodotti per l’igiene. Non discutiamo sul fatto che siano utili: semplicemente la diffusione dell’Eco-bio ha portato molte mamme a preferire creme e lozioni appartenenti a tale categoria per il proprio cucciolo e di certo presterà attenzione all’INCI.

Veniamo ai vestiti: sì a quelli basic, con qualche dettaglio carino, qualche applicazione poco vistosa. No a quelli pieni zeppi di pizzi e merletti che, oltre a non poter essere indossati se non in occasione di una serata di gala, risultano poco adatti a dei bimbi così piccoli, i quali potrebbero venire graffiati dalle paillettes presenti.

Gioielli. E’ usanza di molti donare al piccolo appena venuto al mondo dei braccialetti o la classica collanina con ciondolo in oro. Peccato si tratti di accessori che non utilizzerà prima di qualche anno quando probabilmente non saranno più di “moda”.

Concludiamo con i giocattoli troppo rumorosi: se è vero intrattengano i bimbi, non esercitano lo stesso effetto sulle orecchie e sulla tranquillità emotiva di mamma e papà i quali saranno costretti ad ascoltare per ore ed ore musichette e suoni (beh, chiamiamoli anche rumori) interminabili loro malgrado.

 

Photo Credit | Thinkstock