Pitti bimbo 2014, la moda a misura di bambino

di Redazione Commenta

Pitti bimbo 2014, la moda a misura di bambino

Sta per prendere il via Pitti Bimbo: dal 26 al 28 giugno presso la Fortezza da Basso di Firenze i piccoli diventano protagonisti in passerella. Una vera fashion week a misura di bambino tra momenti di solidarietà, mini modelli in sfilata e la presenza di vip direttamente dal mondo dello spettacolo e non solo. L’occasione ideale per scoprire le ultime novità in fatto di moda grazie alle 426 collezioni per bambini e bambine presenti, tra le quali ben 180 estere.

Pitti bimbo si conferma, ancora una volta, come l’unico salone capace di mostrare al grande pubblico una rappresentazione a 360 gradi dell’universo della moda bimbo a livello mondiale nonchè il trampolino di lancio delle tendenze lifestyle. Tra le novità di quest’anno il progetto in collaborazione con Vogue Bambini nato da un’idea di Alessandro Enriquez. Kid’s Evolution si propone di dare spazio a giovani designer alle prese, per la prima volta, con una speciale capsule for kids.

Tra gli eventi da non perdere la Tribute Collection presentata in occasione della celebrazione, da parte di Diesel Kid, dei 30 anni di attività insieme a Luisa Via Roma. Non solo: in Fortezza in occasione dello show de I Pinco Pallino, la presenza della modella Julia Restoin Roitfeld, figlia del direttore di Vogue Paris, Carine Roitfeld. Per l’occasione Vogue bambini lancia il libro “L’Italia delle Meraviglie”, dedicato ai bambini che amano viaggiare: una sorta di guida ricca di consigli e dritte per percorrere il Paese alla scoperta di tutte le sue bellezze, con gli occhi dello stupore.

Spazio anche alla solidarietà: Fracomina Mini lancerà una T-shirt speciale a sostegno dell’associazione brasiliana Vida a Pititinga Onlus con la presenza di Ana Laura Ribas madrina dell’evento. Numerosi i brand presenti al Salone internazionale del childrenswear, luogo di riferimento ideale per lanciare le nuove tendenze legate alla moda bimbo.


Fonte

Photo Credit | Thinkstock