Migliori 7 app per controllare telefono figli nel 2021

di Gio Tuzzi Commenta

Alcuni spunti per conoscere meglio un argomento delicato

Nell’era della tecnologia, quasi tutti hanno sempre un cellulare in mano. In molte case ogni membro della famiglia ha il proprio cellulare, compreso ogni bambino. Ormai la metà dei bambini italiani possiede uno smartphone all’età di 11 anni. Con questa statistica, sorge spontanea la domanda su come gli adulti dovrebbero controllare telefono figli.

controllare telefono figli
controllare telefono figli

Molti adulti hanno scelto l’utilizzo di app per controllare telefono figli, molti altri si stanno chiedendo quale scegliere. Ma vediamo di scendere nello specifico e di vedere i migliori metodi per controllo cellulare figli nel 2021.

App per controllare telefono figli: perché

Ci sono differenti motivi che possono condurre i genitori a voler controllare le attività dei dispositivi elettronici dei propri figli piccoli e minorenni. Alcuni esempi sono i seguenti:

  • Per proteggere i bambini dal bullismo e dal sexting
  • Per essere sicuri che non visitino i posti sbagliati o saltino le lezioni
  • Per tenere d’occhio bambini che hanno problemi di salute

Se un genitore decide di controllare cellulare figli per motivi di sicurezza, è una buona ragione. Essere in grado di assicurarsi che il proprio figlio vada e torni da scuola e da casa di amici in sicurezza può calmare immensamente l’ansia di un genitore o di un tutore. Può anche essere utile controllare di tanto in tanto la posizione del bambino per assicurarsi che non si trovi in ​​aree pericolose.

Le migliori 7 app per i genitori

I modi per il controllo telefono figli sono differenti, ma sicuramente le app controllo cellulare figli sono il metodo più affidabile in assoluto. Gli altri metodi potrebbero non essere altrettanto validi, avere delle pecche e delle falle di sistema che darebbero in molti casi risultati non attendibili. Puoi scaricare separatamente app per hackerare WhatsApp o Instagram del bambino, oppure trovare un’applicazione che possa darti accesso a tutte le applicazioni contemporaneamente.

Ecco invece quali sono le migliori app per controllare telefono figli disponibili sul mercato.

1.   mSpy, l’app numero uno

Amatissima dai genitori che si chiedono come controllare cellulare figli, mSpy è l’app che dovresti assolutamente provare se hai bambini piccoli che usano molto il cellulare fuori e dentro casa.

L’app è in circolazione dal 2010. È stato sottoposto a numerosi miglioramenti in termini di prestazioni/usabilità nell’ultimo decennio e ha ottenuto riconoscimenti come il premio Silver per il software di monitoraggio dei telefoni cellulari con le migliori dieci recensioni e il sigillo kidSAFE®. Insomma, parliamo di uno strumento davvero incredibile.

Tra le funzionalità di mSpy sono annoverate:

  • controllo delle chat di messaggistica;
  • controllo dei social network;
  • accesso alla galleria video e foto;
  • possibilità di tracciare la posizione GPS;
  • possibilità di accedere ad note del telefono.

E tanto altro ancora.

2.   еyeZy: valida app per controllo figli

Dobbiamo menzionare anche еyeZy. Nonostante la sua qualità non sia al pari di mSpy, tuttavia si tratta di un’app valida e affidabile per chi vuole effettuare il controllo cellulare figli piccoli.

Inoltre agisce in massima sicurezza: questa app utilizza una tecnologia di crittografia di livello bancario per assicurarsi che i dati del telefono siano protetti, così che solo il genitore possa attingere ai contenuti del cellulare del figlio minorenne. Funziona senza inserimento dei dati del telefono del bambino, e in questo modo evita anche che informazioni private cadano nelle mani sbagliate.

3.   FamiSafe

FamiSafe è al terzo posto delle app che abbiamo testato. Apre la lista delle 7 app che abbiamo trovate relative al monitoraggio senza infamia e senza lode, ma che inseriamo per conoscenza.

FamiSafe sembra essere affidabile, ma diverse persone riportano problemi già a partire dall’installazione dell’app, che risulta un po’ ostica e pare bloccarsi in diversi casi.

4.   MamaBear

Molti genitori hanno iniziato proprio con lei, con MamaBear. L’app è sul mercato da un po’ di tempo, ma inutile dire che per quanto alcune sue funzioni siano buone, altre lasciano a desiderare (se non per accuratezza, per la lentezza del servizio). Molti genitori sono passati ad app più performanti.

5.   Mobichip

Mobichip è un’interessante app per il controllo parentale mobile e desktop che combina una serie di livelli protettivi per proteggere la famiglia. La pecca di questa app risiede nella lingua, così come FamilyTime: per chi non mastica bene l’inglese potrebbe essere difficile da utilizzare, e il supporto clienti non è particolarmente reattivo.

6.   FamilyTime

Come citato sopra, questa app risulta buona in inglese, ma meno per l’italiano. Detto ciò, le funzioni che ha sono valide, ma non sono molte. Ci sono senza dubbio applicazioni con più funzionalità da sfruttare per stare quanto più al sicuro.

7.   Hoverwatch

Hoverwatch ha dimostrato di essere un software altamente efficiente nel tracciare la posizione GPS del telefono/dispositivo di destinazione. L’app funziona 24 ore su 24 per raccogliere informazioni momento per momento sulla posizione effettiva del dispositivo di destinazione. Le altre funzioni sono invece meno sviluppate, motivo per cui non rientra tra le nostre prime scelte per il controllo cellulare figli.

Per concludere

Se hai bisogno di un’app per controllare cosa i tuoi figli fanno online, non affidarti alla prima che ti capita. Scegliere app affidabili è il primo passo per poter vivere in sicurezza con la certezza che i propri bambini non saranno minacciati dalle insidie del web e delle chat.