Come insegnare le divisioni a due cifre alle elementari

di Redazione Commenta

Come insegnare le divisioni a due cifre ad un bambino? Sono sempre stata negata in matematica e per le divisioni in particolare avevo sviluppato -una profonda antipatia e -un metodo piuttosto lungo e contorto, di mia invenzione per arrivare alla soluzione. I nostri metodi e ragionamenti, qualunque essi siano, non vanno bene per un bambino (quelle a due cifre al divisore si fanno in quarta elementare) e si rischia di creargli confusione. Così, quando la scorsa settimana è arrivato il momento di aiutarlo nelle prime divisioni del caso, ho preso in mano il suo libro ed ho cercato di impararle a fare da capo, con lui. Sorpresa! Sono diventata bravissima e mi diverto. Ecco di seguito un esempio della procedura che ho trovato ed applicato.

come insegnare bambino divisioni 2 cifre

 

Prendiamo la divisione 436:12

Il 436 si chiama dividendo, mentre il 12 è il divisore

Ad occhio si vede che il 12 ci sta tante volte nel 436, ma dobbiamo capire quante

Consideriamo quindi le prime due cifre del divisore = 43 (abbassandole insieme con il cappelletto)

Confrontiamo prima le decine e poi le unità sia del divisore che del dividendo

L’1 nel  nel 4 ci sta? Si 4 volte

Il 2 nel 3 non ci sta 4 volte ma una sola, quindi facciamo la prova con un numero in meno e ragionando così:

L’ 1 nel 4 ci sta 3 volte con il resto di 1, che utilizziamo (essendo una decina) davanti al 3 (che diventa 13)

il 2 nel 13 ci sta 3 volte? Sì, quindi il primo numero da segnare nel risultato (sotto il divisore) è 3

Poi moltiplichiamo il 3 x il divisore 12 = 36.

Metiamo queste due cifre in colonna sotto il dividenzo 43 ed eseguiamo la sottrazione: 43-36=7

Abbassiamo al fianco di questo 7 l’ultimo numero del dividendo ed otteniamo 76,

A questo punto ripetiamo da capo il ragionamento.

L’1 nel 7 ci sta 7 volte, ma non il 2 nel 6, quindi proviamo con un numero in meno, il 6

L’ 1 nel 7 ci sta 6 volte col resto di 1 che messodavanti al 6 lo trasforma in 16

Il 2 nel 16 ci sta 6 volte e quindi il secondo numero da mettere come risultato sotto al divisore è 6.

Di nuovo moltiplichiamo il 6 per il divisore 12 = 72, numero che mettiamo sotto il 76 in colonna nel dividendo.

La differenza di 4 sarà il resto.

Dunque 436: 12= 36 con il resto di 4

 

Facile no?

 

 

 

 

Leggi anche:

Come insegnare la matematica ai bambini

Genitori bocciati in matematica, non sanno aiutare i bambini a fare i compiti

 

 

 

 

 

Photo Credit | Thinkstock