Tautogramma, cos’è ed esempi per aiutare tuo figlio nei compiti

di Redazione Commenta

Cara mamma, ti trovi alle prese con i compiti del tuo bambino e ti ritrovi a dover inventare delle frasi con i “tautogrammi”? Niente panico, sono qui per darti una mano e soprattutto per dirti che non sei sola: anch’io mi sono spaventata la prima volta che ho sentito questo termine! Sarà che sono passati molti anni da quando abbiamo fatto le elementari, ma suppongo che dipenda anche dal fatto che sono cambiati i modi e le tecniche di insegnamento. Certo è che, passata la perplessità iniziale ho scoperto che fare tautogrammi può essere anche un gioco divertente e mantiene la mente allenata. Ecco la definizione e  qualche esempio.

Come insegnare le divisioni a due cifre alle elementari

Cosa sono i tautogrammi?

Un tautogramma è una frase o meglio un componimento di più frasi in cui tutte le parole iniziano con la stessa lettera dell’alfabeto.componimento nel quale tutte le parole hanno la stessa lettera iniziale. E’ un classico gioco linguistico che si può fare veraente a tutte le età. Volendo si può ingaggiare una vera e propria gara in famiglia! Chi vincerebbe secondo te?

 

 

Tautogrammi, esempi

“Con cinquanta centesimi Clara (celebre cuoca) compra cavolfiori”.

“Deliziosa damigella, desidero donarti dolci donut”.

“Paolo prepara pizze, focacce, panini, panzerotti, piadine, piccola pasticceria”.

 

Leggi anche:

I bambini non devono essere aiutati nei compiti a casa

Come insegnare le divisioni a due cifre alle elementari

 

Foto: Thinkstock