Influenza H1N1, il rischio di contagio è maggiore tra bambini dello stesso sesso

di Mildred 1

Secondo uno studio condotto negli Stati uniti, è più facile che i bambini prendano l’influenza da amici e compagni dello stesso sesso piuttosto che da coetanei del sesso opposto. La ricerca, pubblicata sulla rivista PNAS, è stata coordinata dal Centro per il controllo delle malattie di Atlanta e dalle autorità sanitarie dello stato della Pennsylvania ed ha preso in considerazione un campione di 370 bambini della stessa scuola durante l’epidemia di influenza H1N1.

Come accennato, dall’analisi dei dati è emerso che la probabilità di contagio influenzale è tre volte superiore tra bambini dello stesso sesso di quanto non accada tra maschi e femmine. Inoltre, lo studio ha evidenziato che anche se il rischio di contagio è cinque volte superiore tra bambini della stessa classe, la percentuale di rischio non aumenta se ad essere ammalato è il compagnetto di banco.

Inutile invece, nel caso preso in considerazione dai ricercatori, chiudere la scuola. Il provvedimento, preso quando ormai il 23 per cento degli alunni si era ammalato, si è rivelato troppo tardivo e non ha determinato una riduzione del numero di casi di H1N1.

[Fonte: Corriere della sera]