Esami di maturità, tutti i cibi consigliati

di Fabiana Commenta

Mancano una manciata di ore agli esami di maturità, ma quali sono i trucchi dei ragazzi per poter arrivare preparati e con la mente attiva? Sana alimentazione, riposo e corretta idratazione sono gli ingredienti fondamentali a cui non è proprio possibile poter rinunciare secondo gli esperti.

esame di maturità

Meglio allora rinunciare alle notti insonni sui libri e godere del giusto riposo, basta mangiare in modo sregolato oppure saltare addirittura i pasti. 

Indispensabile è anche bere la corretta quantità di acqua che dovrà essere adeguatamente distribuita nel corso della giornata e che influisce sul benessere e sulle prestazioni delle funzioni del cervello. 

Alessandro Zanasi, esperto dell’Osservatorio Sanpellegrino e membro della International Stockholm Water Foundation segnala via Ansa che mal di testa, stanchezza, minor capacità di concentrazione e di esecuzione anche di compiti semplici possono anche essere considerati i sintomi di una scarsa idratazione.

Mantenere una buona idratazione consente invece di poter tenere alta la concentrazione e l’attenzione e favorire la memoria aumentando le prestazioni della funzionalità cerebrale in ogni momento della giornata e soprattutto in condizioni di stress.

L’esperto ricorda che in condizioni di affaticamento, è sufficiente bere un paio di bicchieri di acqua per riportare il cervello alla normalità: bere è importante per dissetarsi, ma anche per fare il pieno di calcio, magnesio, ferro, zolfo, indispensabili per il benessere psico-fisico. Meglio allora non arrivare mai disidratati, ma bere costantemente nel corso della giornata senza dover necessariamente aspettare la comparsa dei primi sintomi della sete. È importante conoscere i sintomi della disidratazione proprio per poterla prevenire e contrastarne gli effetti negativi.

ESAMI DI MATURITA’, LA COLAZIONE GIUSTA

photo credits | think stock