Dumbo di Tim Burton, al cinema al 28 marzo – il trailer –

di Fabiana Commenta

Il miglior Tim Burton che si vede da qualche anno a questa parte: così i critici hanno accolto Dumbo, il nuovo live action del classico d’animazione Disney firmato ora dal registra americano che esce oggi, 28 marzo, nei cinema italiani.

A 70 anni dalla prima tenerissima pellicola, il registra riunisce un cast d’eccezione che spazia da Colin Farrell a Eva Green, da Michael Keaton a Danny DeVito ai giovani  Nico Parker e Finley Hobbins, per raccontare la triste storia di Dumbo, l’elefantino dalle orecchie troppo grandi. 

Una storia di emarginazione, ma anche di una rivincita quella raccontata ancora una volta da Burton che ha unito al cast di attori in carne e ossa l’elefantino realizzato in CGI (dalle aziende Moving Picture Company e Framestore). Il plot originale del cartoon resta lo stesso, ma verranno arricchire le storie di contorno offrendo maggior spessore ai personaggi. 

Ricca e articolata la trama: Max Medici (Danny DeVito), è il proprietario di un circo, assume l’ex star Holt Farrier (Colin Farrell) insieme ai figli Milly (Nico Parker) e Joe (Finley Hobbins) per occuparsi di un elefantino appena nato cn una particolarità.

La le orecchie orecchie sproporzionate lo rendono lo zimbello di un circo, ma quando si scopre che Dumbo è in grado di volare, il circo riscuote un grande successo attirando anche l’imprenditore V.A. Vandevere (Michael Keaton) che assume l’insolito elefante per il suo nuovo straordinario circo, Dreamland. Il successo di Dumbo cresce insieme alla bella trapezista Colette Marchant (Eva Green), ma Holt scopre gli oscuri segreti di Dremland.