Come proteggere i bambini dal freddo e dai malanni?

di Redazione Commenta

Il freddo invernale può mettere alla prova la salute dei nostri bambini e noi genitori spesso ci ritroviamo spaesati, come vanno protetti? I neonati sono più fragili quanto più sono piccoli e necessitano di attenzioni e cure mirate per evitare malanni stagionali e complicanze respiratorie dovuti agli sbalzi di temperatura. A fornire degli utili consigli è la Società italiana di neonatologia (SIN).

neonati-freddo

Un potente strumento protettivo contro virus e batteri in questo caso è rappresentato dall’allattamento al seno, sia per i prematuri sia per i bambini nati a termine. Il latte materno, infatti, è ricchissimo di sostanze antinfettive: contiene immunoglobuline A secretorie (IgA), che agiscono a livello locale nell’intestino del bambino contrastando i germi. Inoltre contiene la lattoferrina, una proteina del latte che ha un’azione batteriostatica e battericida, cellule vive ed enzimi. Diversi studi hanno mostrato un’incidenza minore di patologie e di ricovero nei neonati e nei lattanti nutriti al seno, tra cui quelle infettive.

Ha raccomandato il dottore Marcello Lanari Consigliere della SIN. Come affrontare poi il problema? È possibile vaccinare i bambini contro l’influenza. Inoltre è molto importante l’igiene personale: lavarsi le mani, disinfettarle con gel antisettici facilmente reperibili in commercio, è per esempio un mezzo efficace per evitare la trasmissione di germi. Inoltre, anche se è molto difficile evitate le continue visite di amici e parenti.

Non sono adatti ai neonati neanche i luoghi chiusi e troppo affollati, come i centri commerciali o i messi pubblici. Nonostante il freddo, ricordatevi di portare fuori i bambini nelle giornate di sole. Una positiva esposizione al sole nel periodo invernale è molto importante. I raggi solari, infatti, sono la fonte principale di vitamina D. Ricordate di evitare gli sbalzi termici, di surriscaldare troppo le stanze, di esporre i bambini al fumo di sigaretta e di vestire i piccoli con vestiti in fibra naturale. Inoltre arieggiate molto bene le stanze della casa.

Photo Credits | Shutterstock / Evgeny Bakharev