Bambini che giocano a nascondino, ecco le foto più divertenti

di Ishtar Commenta

Bambini giocano nascondino foto divertenti

 

Alzi la mano chi non abbia mai giocato a nascondino da piccolo, o chi continui a farlo con i propri bambini tutt’oggi. Gioco che mette alla prova l’abilità di ognuno nel nascondersi in luoghi sicuri, operazione questa che non sempre riesce alla grande, specie nel caso in cui si abbiano 3 o 4 anni. In questo articolo vi mostriamo le foto dei nascondigli più improbabili nei quali i bambini si siano impegnati a celarsi per risultare introvabili, ahimè, con ben poco successo, come potrete constatare da voi dando un’occhiata alle immagini.

 

Alcuni piccoli pensano proprio che sia sufficiente nascondersi per metà sotto il letto di mamma e papà per essere al sicuro dagli occhi indiscreti di colui o colei che li cerchi per casa. Anche il tavolo viene considerato un nascondiglio sicuro, in fondo basta avere la testa coperta per non essere scovato, e nell’intento può aiutare anche coprirsi con la tovaglia. Gli armadi di casa diventano dei veri e propri fortini, quasi inespugnabili, all’interno dei quali sentirsi inafferabili. Ancora, nascondersi dietro le gambe di mamma o papà da ai bimbi quel senso di invisibilità fondamentale per risultare invincibili in uno dei giochi più antichi e divertenti che esista.

Ma c’è anche chi creda che nascondere il solo viso dietro una tenda, introdurre la testa all’interno del secchiello dei Lego, rannicchiarsi dentro  uno scaffale aperto lasciando metà corpo fuori ed ancora celarsi dietro un mega cuscino lasciando intravedere i piedini possa costituire una mossa vincente. E già che ci siamo perchè non entrare dentro la cesta dei giocattoli? Non c’è dubbio, giocare a nascondino con i bambini può diventare esilarante, specie nel caso in cui optino per dei rifugi simili. Di seguito, nella nostra photo-gallery, alcuni dei nascondigli più divertenti, la vista dei quali non potrà fare altro che strapparvi un sorriso. Eccoli tutti di seguito!

Photo Credit | Thinkstock