In vacanza con i bambini, a Berlino Barbie apre la sua casa

di Mildred Commenta

casa di barbie berlino

Chi di noi mamme over 35 non ha mai sognato di avere la casa di Barbie? Quel delizioso palazzetto in plastica che troneggiava nelle camerette delle coetanee più fortunate facendo bella mostra degli arredi e delle suppellettili appartenenti bambola più amata di tutti i tempi, in barba alle polemiche che l’hanno sempre accompagnata. Spingendoci ancora più in là, spesso ci ritrovavamo a sognare di entrare in quelle piccole stanze, sedere sulle poltrone, buttarci sul letto e provare i meravigliosi vestiti della nostra bionda beniamina. Quante di noi vedono il loro stesso sogno negli occhi delle proprie figlie? Quante vorrebbero ancora oggi vederlo realizzato? Be’ se è il vostro caso sappiate che il sogno…realtà diverrà!

Fino al 25 agosto del 2013 infatti Berlino ospiterà la Barbie Dreamhouse Experience, uno spazio di ben 2500 metri, oltre le nostre migliori aspettative di bambine, al cui interno sorge, immersa in un lussureggiante giardino, la casa di Barbie! Una casa fruibile dai visitatori dotata persino di quel formidabile ascensore che ci divertivamo a far andare su e giù tirandolo per la cordicella. All’interno della casa si trova anche una grande cabina armadio e le piccole visitatrici (noi mamme cercheremo di resistere alla tentazione) potranno provare virtualmente i tanti vestiti custoditi al suo interno.

Naturalmente la casa e l’istallazione tutta è dedicata alle bambine che grazie a un braccialetto elettronico fornito all’ingresso potranno interagire con i personaggi presenti nei diversi ambienti e, se lo desiderano, cimentarsi in sfilate ed esibizioni canore. Certo, questi dettagli potranno forse indurre qualche riflessione negativa nelle madri che giustamente desiderano tenere lontane le proprie figlie da stereotipi di genere e superficiali ambizioni di fama e notorietà ma ricordate che è solo un sogno di bambine, il nostro stesso sogno, e non mi pare sia nocivo per lo sviluppo delle nostre figlie quanto lo sono certe squallide realtà dalle quali ci troviamo circondate.

Infine, un’altra buona notizia: a fine agosto la Barbie Dreamhouse si sposterà da Berlino per andare in altre città d’Europa, quali però ancora non è dato sapere. Chissà che non faccia un breve soggiorno anche in Italia.

[Fonte]