Le transaminasi alte

di Redazione 2

Cosa sono le transaminasi?

Le transaminasi sono importanti enzimi che ci danno informazioni sulla funzionalità di alcuni organi ed in particolare del fegato. Nel nostro organismo è possibile distinguere due tipi di transaminasi la Alanina aminotransferasi (ALT), prodotta principalmente nel fegato e l’Aspartato aminotransferasi (AST), prodotta nel fegato ma anche in altri tessuti come il cuore, i reni, il cervello e i polmoni.

In condizioni normali, le transaminasi sono presenti nel sangue a basse concentrazioni ma può accadere che si verifichi un aumento della loro concentrazione.

Le transaminasi alte

Un innalzamento dei livelli delle transaminasi nel sangue può dipendere da diversi fattori che possono essere individuati anche in base al grado dell’aumento dei valori. Un’impennata delle transaminasi con valori 10-50 volte superiori alla norma indica in linea di massima un danno epatico.

Nei bambini l’aumento marcato delle transaminasi può accompagnarsi ad altri disturbi come il colorito giallo (ittero), dolori addominali, bocca amara ed epatomegalia (aumento del volume del fegato) oppure essere asintomatico. Le cause di un’ipertransaminasemia acuta sono varie. Può trattarsi di epatiti virali (epatiti A, B, C, D), epatiti causata da batteri o altri microrganismi, epatiti autoimmuni, sindromi metaboliche, patologie dell’apparato digerente, ecc. Le transaminasi alte possono essere causate anche da un abuso di farmaci, come il paracetamolo, e da un’infiammazione del fegato. Un aumento dei valori delle transaminasi entro 10 volte quelli normali, invece, può essere ricollegato ad obesità infantile, celiachia, patologie del tubo digerente, infiammazioni muscolari, ecc..

Per comprendere quali sono le cause dell’aumento dei livelli delle transaminasi nel sangue, il pediatra procederà con alcune indagini: visite specialistiche ed esami di laboratorio. Per ridurre le concentrazioni delle transaminasi è molto importante modificare la dieta del bambino. Bisogna privilegiare un’alimentazione semplice e genuina evitando cibi grassi, fritture, bevande gassate, insaccati e dolci.