Lo stress ingrassa le neo mamme

di Redazione Commenta

Non è infrequente che alcune donne si lamentino di aver preso peso dopo il parto. Questo può apparire paradossale, dato che una volta nato il piccolo ci si aspetta di buttare giù i chili presi in gravidanza e tornare al cosiddetto peso pregravidico, invece, secondo quanto appurato da un gruppo di studiosi statunitensi, paradossale non lo è affatto soprattutto se la mamma è molto stressata.

Lo studio in questione, pubblicato su Women and Health, è stato condotto presso la Georgia Health Sciences University e si è basato su un campione di sessanta donne delle quali è stato valutato l’Indice di Massa Corporeo prima di rimanere incinta, l’eventuale eccessivo aumento di peso durante la gravidanza, il livello di stress attuale e lo stile di vita, più o meno sedentario.

Il livello di stress è stato misurato chiedendo alle neo mamme se sentivano felici nel loro nuovo ruolo e se avevano ancora voglia di dedicare del tempo a se stesse. In base ai dati raccolti, spiega Deborah Young Hyman, psicologo del comportamento presso la Georgia Health Sciences University, sono giunti alla conclusione che uno stile di vita sedentario e un più alto indice di massa corporea dopo il parto sono correlati al livello di stress della mamma.

Le mamme più stressate presentano però allo stesso tempo un buon livello di socializzazione. Ciò che segna la differenza tra loro e le mamme più attive, tuttavia, è il modo in cui essa avviene: piuttosto che prendere i piccoli a portali a fare una bella passaeggiata, queste mamme preferiscono intrattenersi con gli amici in casa, magari davanti alla tv, o al telefono. La buona notizia però c’è: le mamme più stressate si giudicano in ogni caso delle buone madri, il loro livello di tensione quindi, per quanto le faccia ingrassare, non le conduce ad autocommiserarsi.

[Fonte: La Stampa]