Presenza attiva del papà, il bambino cresce più magro

di Emma Commenta

Ma quanto è importante la presenza attiva di un genitore per il bambino? Tanto, considerando anche i dati pervenuti da un recente studio osservazionale americano pubblicato su Obesity che conferma come se un padre è più presente nella vita del bambini, il piccolo sarà più magro. 

papa-figlie

Questo perché la presenza attiva del genitore si traduce in una maggiore cura verso il figlio, in una accurata programmazione di attività all’aria aperta e in una migliore alimentazione con il risultato che l’obesità anche negli anni successivi scende del 33%. I dati della ricerca hanno messo in evidenza che l’obesità infantile e le attenzioni del papà diventano inversamente proporzionali: nel corso dello studio sono stati presi in considerazione padri che preparavano il pranzo o la cena per i propri figli, di età compresa fra i 2 e i 4 anni, e che giocavano con loro. Insomma maggiore era il ruolo decisionale del padre circa il cibo, la salute o l’educazione dei figli anche in termini di vestizione, bagnetto o lavaggio dei denti, minore era la possibilità che i piccoli fossero obesi.

TV IN CAMERA, FA INGRASSARE  I BAMBINI

Quello che lo studio è intento è sottolineare è che al di là della disponibilità del tempo del padre, è proprio la qualità del tempo stesso che va ad influire  positivamente sul bambino e sulla sua salute. Facile anche intuire perché: il gioco e l’attività all’aperto ad esempio favoriscono uno stile di vita sano rispetto che a un tipo di vita sedentario davanti a tv, al tablet o allo smartphone destinato sempre più spesso a molti bambini.

 

photo credits | thinistock