Come organizzare la festa di compleanno del tuo bambino

di Redazione 4

organizzare-feste-bambiniSi avvicina il giorno del compleanno del tuo piccolo e tu hai deciso di organizzare una festicciola per farlo divertire assieme ai suoi amichetti ma come preparare il tutto? Partiamo dal presupposto che ogni età ha una festa che gli si adatta maggiormente ma oggi vi voglio parlare di bambini che vanno dai 3 ai 5 anni, sono la fascia di età della quale ho maggiore esperienza e soprattutto ho partecipato a tanti party per piccini che potrei davvero scrivere un libro.

Il posto dove organizzare la festa

Se la tua casa è abbastanza grande puoi scegliere di allestire la festa qui, magari chiamando al massimo 15 bambini, dovrai avere cura di spostare mobili per creare maggiore spazio e soprattutto dovrai togliere tutto ciò che c’è di pericoloso ma anche di fragile. Abbi cura di coprire i divani con un telo, non si sa mai con un’orda di bambini scatenati per casa. Nel caso in cui la tua casa non ti permetta di ospitare tanti piccoli, hai due possibilità di scelta: puoi prenotare una sala per feste di bambini e addobbarla a tuo piacimento oppure scegliere uno di quei parchi al chiuso o all’aria aperta che ti offrono dei pacchetti All Inclusive. In questo caso ti daranno uno spazio dove servire la merenda e ti offriranno una serie di gettoni o biglietti di ingresso per le giostre o per i gonfiabili, su richiesta potrai anche chiedere che ti venga fornita la torta e tutto ciò che riguarda il cibo.

L’allestimento e la merenda

Nel caso in cui tu scelga di organizzare la festicciola in casa o in una sala affittata potrai sbizzarrirti ad addobbare lo spazio come meglio credi, la cosa più divertente per il tuo piccolo sarà quello di scegliere un tema, magari il suo personaggio preferito dei cartoni animati come Topolino, Dora, Hello Kitty, Biancaneve, Ben 10 etc, e seguirlo per  ogni aspetto dell’organizzazione dagli inviti ai piatti, tovaglioli, tovaglie, palloncini e magari la torta. E qui passiamo alla merenda, come ti dicevo la torta puoi farla in casa oppure acquistarla, in entrambi i casi potrai applicare una cialda in pasta di zucchero decorata sempre con il tema della festa, per il resto del cibo ti consiglio cose semplici come pizzette, panini farciti di nutella, pasticceria da te e patatine, succhi di frutta e bevande gassate senza caffeina.

L’animazione
Questa è una scelta importante sia per la riuscita della festa sia per quanto riguarda il lato economico. Se vuoi organizzare una festa tranquilla, che non costi un occhio della testa puoi decidere di improvvisarti animatrice e scegliere tu i giochi da proporre ai piccoli, puoi distribuire fogli da colorare insieme, puoi preparare la pasta di sale, organizzare una gare di ballo ed anche una caccia al tesoro. Se invece non sei proprio portata per questo, puoi contattare un animatore per feste di bambini con il quale sceglierai i vari momenti ludici del piccolo party come il teatrino delle marionette, la pesca miracolosa e chi più ne a più ne metta. Merita una considerazione a parte un fattore determinante per la scelta del tipo di animazione: il carattere di tuo figlio. Molti piccoli sono infastiditi dal caos e dai rumori troppo alti, alcuni altri sono spaventati da clown e da personaggi mascherati, perciò considera attentamente questi elementi, altrimenti rischi di rovinare la festa al tuo piccolo che invece di divertirsi sarà attaccato a te tutto il tempo.

Tuo figlio riceverà una montagna di regali e sarebbe carino che in qualche modo tu contraccambiassi regalando un piccolo pensierino ai bambini nel momento in cui lasceranno la festa, puoi donare loro bolle di sapone, sacchetti ripieni di dolci oppure degli stickers divertenti.

Ora non ti resta che iniziare i preparativi e buon divertimento! Se hai dei dubbi, vuoi un consiglio personalizzato o qualche notizia in più, scrivimi, sarò felice di aiutarti.