Musica in gravidanza, perché fa bene a mamma e bambino?

di Redazione Commenta

Ascoltare musica è un piacere per tutti, grandi e piccini. C’è una particolare fase della vita in cui è particolarmente importante. È risaputo che far ascoltare la musica ai bimbi ancora nel pancione dà al piccolo sensazioni positive e le donne in gravidanza traggono molto beneficio da questo hobby. Ma perché la musica fa così bene?

musica-gravidanza

Secondo una ricerca svolta da alcuni studiosi del Max Planck Institute for Human Cognitive and Brain Sciences di Lipsia, in Germania, ascoltare la musica aiuti ad abbassare la pressione arteriosa, dando protezione verso la gestosi, una malattia strettamente correlata all’innalzamento della pressione sanguigna. E, purtroppo, una delle complicanze più frequenti che causa aborto e parto prematuro.

Non è tutto. La musica agisce sul sistema nervoso centrale della donna in gravidanza, questo consente di stimolare la produzione di quelli che sono definiti gli ormoni della felicità, le endorfine. È per questo che la musica dà un senso di benessere profondo a chi l’ascolta. Un meccanismo questo che, ovviamente, si verifica in qualsiasi soggetto, ma che nella gravidanza assume un valore particolarmente importante. I nove mesi non sono solo un momento magico, ma anche una fase di preoccupazione e grande stress emotivo.

Quale musica scegliere? Non c’è una regola. Deve essere una melodia principalmente che ci piace, perché altrimenti gli effetti potrebbero essere contrari. Aggiungiamo poi che alcuni suoni, come quelli tipici della musica classica o della musica new age, sono particolarmente adatti al rilassamento.

Ritagliatevi quindi dei momenti solo vostri. Magari sdraiate sul divano con le cuffie sulle orecchi e sul pancione e lasciatevi andare. Praticate degli esercizi di rilassamento e se lo desiderate potreste anche aggiungere qualche esercizio per rinforzare il perineo. Abbinare tutte queste cose è un ottimo modo per prepararsi al parto. Vedrete che potrebbero esservi proposti anche durante il corso pre parto.

 

Photo Credits | Shutterstock / Mikumistock