L’ovale del viso cede? Recupera i volumi con le ampolle rimpolpanti

di Gio Tuzzi Commenta

Cosa fare quando l'ovale del viso cede, in modo da recuperare i volumi con le ampolle rimpolpanti, secondo quanto raccolto oggi

Ampolle rimpolpanti, effetto filler, di L’Oréal Paris: perché è un sì!

Le ampolle rimpolpanti di L’Oréal Paris sono la risposta ideale per contrastare i segni dell’invecchiamento: aiutano a rimpolpare la pelle, facendola apparire più giovane e luminosa con un trattamento d’urto di soli 7 giorni. Sembra una magia, ma com’è possibile? Le ampolle sono arricchite con vitamina B5 e acido ialuronico, la combo anti age perfetta. L’acido ialuronico è una molecola naturalmente prodotta dall’organismo e svolge diverse funzioni, fra cui mantenere la pelle idratata e favorire la formazione e il turn-over di proteine fondamentali per l’elasticità cutanea, come il collagene e l’elastina.

ampolle rimpolpanti
ampolle rimpolpanti

Con il passare degli anni, purtroppo, la produzione endogena di acido ialuronico subisce un calo progressivo e ciò provoca la comparsa di rughe e segni profondi: la pelle è meno idratata e la diminuzione di collagene ed elastina la rende meno elastica e più soggetta ai continui sollecitamenti muscolari causati dalle espressioni facciali. Vediamo allora perché le ampolle sono l’ideale per nascondere l’invecchiamento, almeno quello del viso, che è uno dei punti più esposti e visibili del corpo!

Le ampolle L’Oréal, come funzionano?

Basta andare sul sito di L’Oréal Paris per poter “studiare” e indagare più a fondo il modo corretto di utilizzare questo efficiente siero viso antirughe, ma non è niente di difficile. La confezione è infatti composta da 7 ampolle pronte all’uso per ogni giorno della settimana: le fialette separate permettono di avere la giusta dose da applicare quotidianamente, tale espediente, inoltre, aiuta anche a preservare la freschezza della formula e a lasciare inalterati i benefici apportati.

Le ampolle vanno applicate sulla pelle pulita e detersa, prima ancora di mettere crema idratante, contorno occhi e/o labbra e trucco. Il trattamento è l’ideale durante i periodi in cui la pelle è esposta a maggiore stress, come accade con i cambi di stagione, con i viaggi in aereo, o nei periodi di particolare sforzo psicologico e fisico, come prima di eventi importanti e/o carichi di lavoro eccessivi e molto impegnativi. Chi ha la pelle particolarmente secca, o cerca un modo per idratare la cute a fondo, può prolungare l’utilizzo delle ampolle L’Oréal e seguire il trattamento almeno una volta al mese o, nel caso in cui se ne sentisse la necessità, applicare le ampolle anche tutti i giorni.

Quando iniziare a usare le ampolle L’Oréal?

Ogni pelle è diversa e l’invecchiamento cutaneo si mostra in modo più o meno impietoso in modo differente. Nonostante questa differenza, i cambiamenti a livello dell’organismo sono però piuttosto standard. Dal momento che i cali significativi di acido ialuronico cominciano dai 40 anni in poi, quando ormai sulla torta sono state soffiate ben 40 candeline è bene quindi iniziare a considerare un uso sporadico delle ampolle L’Oréal, per poi eventualmente aumentarlo col passare del tempo e con l’avanzare degli anni. In questo modo non solo si contrasteranno le rughe già presenti ma, applicando un siero che provvede a idratare e distendere la pelle, si previene anche la formazione di solchi profondi, poiché la cute reagirà in modo più elastico alle sollecitazioni dei muscoli facciali quotidiane.