Il detergente per il bagnetto: una scelta non casuale

di Redazione Commenta

Le mamme di oggi sono molto attente alla ricerca di prodotti delicati e meno aggressivi , ad uso sia personale sia per il proprio bambino cercando spesso prodotti con ingredienti naturali. Quest’atteggiamento, è solito quando si tratta di affrontare  disturbi,  quali per esempio la tosse, ma è altrettanto importante nell’ambito della prevenzione e della cura quotidiana della pelle. Ma la scelta di dermocosmetici con ingredienti naturali è davvero ottimale e raccomandabile? Potremmo rispondere di sì, purché siano rispettate alcune condizioni, che illustreremo e commenteremo tra poco.

Quando la natura è una preziosa alleata
Le sostanze estratte dalle piante o ricavate direttamente dal mondo naturale, che vengono utilizzate per le loro azioni benefiche, spesso sono associate a ridotti o assenti “effetti indesiderati”. Non bisogna dimenticare, però, che qualsiasi elemento naturale, oltre ad avere indicazioni proprie, è caratterizzato da un proprio livello oltre il quale non soltanto risulta privo di vantaggi aggiuntivi, ma può addirittura essere controproducente.

In secondo luogo va precisato che bambino e adulto hanno costituzione ed esigenze differenti, per cui non è scontato che un detergente ideale per la mamma lo sia anche per il piccolo. Questo implica che anche la scelta di principi naturali non può prescindere dalla conoscenza della fisiologia della pelle. A tale riguardo il neonato e il lattante meritano un’attenzione del tutto particolare, in quanto la loro pelle è più sottile, vulnerabile e delicata, ha una maggiore capacità di assorbimento e  inferiori capacità di difesa. Va inoltre detto che spesso un principio naturale, per poter essere realmente efficace, deve essere opportunamente formulato, e cioè associato a sostanze in grado di trasferirlo (o, con un termine tecnico, “veicolarlo”) alla pelle. Per questa ragione il ricorso a ingredienti naturali rappresenta senza dubbio un punto di forza se supportato da nozioni di conoscenza di fisiologia della pelle e quanto mai personalizzato. Un connubio, dunque, tra valorizzazione dei principi di storica memoria, in quanto già noti e utilizzati nel passato per le loro virtù idratanti, lenitive e protettive, e la loro sapiente combinazione  in un detergente in grado di coniugare delicatezza ed efficacia nel rispettare l’equilibrio cutaneo del neonato e del lattante.

 

Questa è anche la filosofia della linea Fissan Baby Protezione & Natura, pensata specificamente per l’igiene e la protezione della pelle del bambino.

Quattro principi naturali per il bagnetto

Per quanto riguarda il bagnetto, la linea Fissan Baby Protezione & Natura si basa su quattro importanti ingredienti naturali:

  • L’Olio di mandorle, noto per le sue proprietà emollienti, addolcenti e nutrienti, di particolare utilità per mantenere la morbidezza e l’elasticità della pelle del bambino;
  • L’Aloe vera conosciuta per svolgere un’apprezzata azione anti-arrossante e antipruriginosa;
  • La Calendula nota per un effetto antinfiammatorio, lenitivo e rinfrescante contribuisce a mantenere la cute bene idratata.
  • La Camomilla è una delle piante officinali maggiormente utilizzate al mondo e, grazie al suo principale olio essenziale, l’alfa-bisabololo, ha proprietà protettive, lenitive e disarrossanti.

 

La particolare associazione di questi componenti rende il Bagno Corpo e Capelli un prodotto appositamente messo a punto per l’igiene quotidiana della cute e del cuoio capelluto di neonati e bambini. Un esempio di come la selezione e l’accurata preparazione di sostanze preziose ottenute dal mondo delle piante, con i semplici gesti della detersione quotidiana, consentano di prendersi cura in maniera efficace e piacevole delle pelli più sensibili, con la certezza di un prodotto rispettoso delle loro necessità.